Se sei abituata a buttare via la scorza dell’arancia, sappi che stai sbagliando. Puoi impiegarla in diversi modi, di seguito cinque trucchi che non conoscevi…

1 – Profuma il forno

Per eliminare il cattivo odore di carne o pesce che generalmente si trova nel forno dopo aver cotto questi cibi, poni una vaschetta contenente buccia d’arancia nel forno È fai cuocere alla temperatura di 180° per 15-20 minuti.  Questo procedimento eliminerà qualunque odore e darà alla tua cucina un delicato e fresco profumo.

2 – Combatte lo stress

Lascia essiccare le bucce d’arancia, poi macinale con un robot da cucina o un classico frullatore fino a farle diventare una polvere fine. Riponi la polvere di arancia nella vasca da bagno e riempi di acqua calda. Sei ora pronta per immergerti e goderti un sano e rilassante bagno.

3 – Dona lucentezza alle superfici metalliche

Strofina l’interno di una buccia d’arancia sui rubinetti dei lavandini o sulla doccia. La buccia d’arancia contiene D-limonene, un composto in grado di rimuovere grasso e residui di impronte digitali oltre, naturalmente, a lucidare le superfici metalliche

4 – Allontana gli insetti fastidiosi

Moschel, scarafaggi e zanzare non vedono di buon occhio l’olio di arancia. Riponi un paio di pezzi di buccia in ciotole da riporre negli angoli di casa, l’espediente ti aiuterà a mantenere gli insetti alla larga.

5 – Sbianca i denti

Strofina sopra i denti l’interno di una buccia d’arancia. Il D-limonene ti donerà temporaneamente un sorriso molto più “bianco”.

5 trucchi per riutilizzare la scorza d’arancia

Ultima modifica: 2016-06-01T15:51:20+00:00

da Luna

Mostra altri della sezione Trucchi in cucina

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Come preparare il caramello in forno

Se vuoi caramellare un dolce o un dessert, ma non vuoi seguire la classica procedura per p…