Il 2017 è ormai alle porte e per chi ha deciso di coronare il sogno di nozze nell’anno che verrà, i tempi per iniziare a programmare quello che sarà uno dei giorni più importanti della propria vita sono più che maturi. Per la futura sposa il primo passo, quello più emozionante, è sicuramente la scelta dell’abito, ma qual è la tendenza di stile per il 2017?

L’abito da sposa che verrà

Alle amanti del vintage farà sicuramente piacere sapere che il 2017 riscoprirà i gusti retrò, con tagli lineari e tessuti di tulle e pizzo – quest’ultimo già protagonista di preziose collezioni sposa 2016. Abiti dalle diverse silhouette: ampio e regale o fluido e romantico. E di pizzo non si arricchisce il solo abito da sposa, diventa infatti l’elemento principe richiamato anche in accessori e torte.

Abiti romantici con lunghi strascichi, modelli a sirena e mezza sirena, come ad esempio quelli proposti da Atelier Emé che potrete trovare nei negozi di vestiti da sposa a Torino (segui il link per avere maggiori info) e che potrai trovare anche nelle sedi di Roma, Milano, Firenze e Verona.
Doppi strati con richiami floreali (molto accentuati nella collezione Marchesa) che si ripetono nelle trame sottili dei pizzi e delle bordure dei veli, scollature a cuore (protagoniste nella collezione di Oscar de la Renta), ricami, piccole perline, strass che tanto ricordano i primi anni del novecento, con lunghezze midi e coprispalla in pellicia (che hanno ispirato la collezione Temperley London 2017), ma anche dettagli attraenti, come grandi fiocchi e cinture che esaltano il punto vita.

Romantico non significa mettere da parte la sensualità, ed ecco allora tessuti trasparenti e aderenti, che nei modelli a sirena esaltano al massimo le forme femminili, scollature che lasciano intravedere la schiena (totalmente scoperta o velata negli abiti di Maggie Sottero) e décolleté con aperture profonde. Sensualità che diventa quasi trasgressiva negli abiti di Vera Wang, con netta predilezione per il nudo, scollature mozzafiato ed elementi audaci che declinato spesso nel sexy, forse fin troppo per chi decide di sposarsi in chiesa.

La sopragonna in tulle è certamente un altro punto di forza degli abiti da sposa 2017, un elemento per chi non riesce a scegliere tra un modello sirena o principessa, che conferisce un tocco di eleganza, così come la gonna alle ginocchia e le maniche lunghe in pizzo, oppure spalline ricamate.

Per chi vuole essere più giovanile e originale c’è sempre il crop-top

Non solo tradizione, l’abito da sposa 2017 vuole accontentare anche le spose più giovani, che non amano il tradizionale abito, ma che cercano nello stesso un tocco di originalità e freschezza. Largo quindi all’abito da sposa crop-top (a due pezzi) che manda in soffitta il classico maxi dress. Il top superiore separato, oppure agganciato alla gonna con strati di pizzo trasparente, diventa così anche per questo 2017 il cuore di alcune nuove collezioni pensate per le donne più audaci nello sfidare le proposte retrò. Spazio quindi ad abiti a due pezzi con sfumature rosa cipria e avorio, oltre al classico bianco.

Le proposte 2017 dell’Atelier Emè

L’Atelier Emè anche per il 2017 propone una vasta gamma dei vestiti da sposa, che si differenziano per stile, forma, colore, linea e materiali. Una collezione pensata e realizzata per appagare ogni donna in uno dei giorni più belli e importanti della sua vita. Per la sposa 2017 la maestria sartoriale dell’atelier propone una vasta gamma di abiti, tra questi il modello Romina, un abito con corpino in tulle ricamato a mano con gonna molto ampia sempre in tulle e ricamo in vista frastagliato.

atelier_eme_romina

 

Adua è invece un abito semi ampio in raso lucido con scollo quadrato e gonna a tulipano con tasche. Vezzosi bottoncini perla abbelliscono tutto il centro dietro dell’abito.

atelier_eme_adua

 

Celeste è un abito in tulle, modello sirena e con scollo a cuore. Interessante il ricamo in tulle che crea un affascinante effetto tattoo.

atelier_eme_celeste

 

Stefania, l’abito corto al ginocchio realizzato in delicato pizzo chantilly, arricchito da un motivo decorativo di pizzo ricamato con effetto tridimensionale, carré di pizzo in trasparenza e maniche a 3/4 con cappe al fondo.

atelier_eme_stefania

 

 

Claudine è la proposta di abito scivolato in tulle di pura seta drappeggiato su base di crêpe cady lucido. Sensuale lo scollo asimmetrico con effetto di doppio monospalla ed inserti trasparenti.

atelier_eme_claudine

 

Clio, l’abito in due pezzi composto da camicia in chiffon trattenuta da carrè di tulle trasparente e arricchita con bordi di pizzo chantilly. Delicati e morbidi i pantaloni in crêpe couture.

atelier_eme_clio

 

Ludovica, l’abito a sirena realizzato in tulle. Effetto nude look, che crea un sensuale gioco di trasparenze, per la donna audace che ama osare.

atelier_eme_ludovica

Abiti da sposa 2017. Ecco le tendenze per il prossimo anno

Ultima modifica: 2016-11-03T13:19:35+00:00

da Luna



Mostra altri della sezione Moda & Bellezza

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

I cibi per rendere la tua pelle più sana e giovane

Tutti noi vorremmo avere la pelle più sana e giovane, forse però non sappiamo che per farl…