La Cia-Agricoltori Italiani, invita le persone a consumare tanta frutta e verdura, capace di dare più refrigerio di un condizionatore, questo lo spot lanciato in questi giorni dalla confederazione. La Cia-Agricoltori Italiani sottolinea che alcuni frutti sono dei veri alleati per difendersi dal gran caldo di questi giorni, nonché strizzano l’occhio alla salute, aiutano a dissetarsi e favoriscono l’abbronzatura.

Oltre a stilare una classifica dei dieci frutti più dissetanti, la Cia ricorda a tutti che per ottenere il massimo effetto dissetante è importante, tranne per gli agrumi, preferire il centrifugato dei frutti piuttosto che il loro succo, in questo modo si riesce a consumare anche la parte di fibra essi contenuta. Altro consiglio è quello di non aggiungere dolcificanti, la frutta non ha bisogno di zuccheri aggiunti, soprattutto se la si consuma per dissetarsi.

Di seguito la classifica stilata dalla confederazione in merito ai frutti più dissetanti, frutta ricca di vitamina e con una grandissima percentuale di acqua.

1 – Anguria
Al primo posto della speciale classifica figura l’anguria, frutto estivo per eccellenza, è composto al 95 per cento di acqua, apportando 30 calori ogni 100 grammi di prodotto consumato. Tra le sue “doti” quella di abbassare il colesterolo, aiutare il sistema cardiocircolatorio e favorire il sonno. L’anguria è anche ottima per proteggere la pelle dai raggi solari, favorendo un’abbronzatura sana. Vuoi sapere come preparare un’ottima granita all’anguria? Leggi qui.

Granita di anguria
Durante il caldo estivo niente di meglio che preparare una rinfrescante granita di anguria.

2 – Melone
Anche il melone è composto per il 95 per cento di acqua, fornendo 27 calore per ogni etto di frutto consumato. E’ una grande fonte di carotene, quindi ottimo per favorire l’abbronzatura. Inoltre strizza l’occhio ai reni e alle ossa, favorisce la digestione e, grazia alla presenza di antiossidanti, contrasta l’attività dei radicali liberi. Inoltre fa bene alle ossa e alla pelle, stimolando perfino l’abbronzatura naturale.

Melone grigliato con scarola
Un piatto veloce e ricco di nutrienti: melone grigliato con scarola

3 – Pesche
Le pesche hanno un contenuto di acqua pari all’89 percento, forniscono 30 calorie per 100 grammi di frutto. Molto ricche di potassio, fosforo e vitamina C, sono un vero toccasana per muscoli, cuora, scheletro e pelle. Leggi qui il mio approfondimento su questo buonissimo frutto. Vuoi preparare un’ottima marmellata di pesche? Segui qui la ricetta

crostata di pesche
Un’ottima crostata di pesche

4 – Arance
Sono costituite per l’88% di acqua (38 calori fornire ogni 100 grammi). Conosciute apportare un grande quantitativo di vitamina C, le arance sono un valido alleato per il sistema immunitario e per l’apparato respiratorio; sono anche alleate dell’intestino e del sistema cardiocircolatorio.

5 – Susine
Le susine hanno contenuto di acqua parti all’87 per cento, un etto di frutto apportano 42 calorie. Molto ricche di sali minerali, potassio in primis (157 mg), si contraddistinguono per la loro importante azione antiossidante. Questo frutto è particolarmente indicato per bambini e anziani che durante il caldo estivo soffrono di spossatezza.

6 – Fragole
Sono composte al 98 per cento di acqua (appena 3 calorie ogni etto consumato). Le fragole sono ricche di ferro e vitamina C. Oltre a tante proprietà, le fragole sono utili per combattere la ritenzione idrica e la cellulite. Particolarmente utili anche per favorire la funzionalità dei reni. Leggi qui il mio approfondimento sulle fragole

frappè di fragole

7 – Nespole
Le nespole ospitano l’89 per cento di acqua apportando 28 calorie per ogni etto di frutto consumato. Ricche di vitamina A (che ha effetto protettivo sulla retina) e C, grazie alla presenza di acido formico sono anche un valido alleato dell’intestino, del fegato e del cavo orale. Le nespole aiutano anche l’apparato cardiovascolare e migliorano la pressione sanguigna.

8 – Mele
Il loro contenuto di acqua è dell’85 per cento (50 calorie per ogni 100 grammi di frutto). Ricche di flavonoidi si contraddistinguono per il loro elevato potere antiossidante. Le mele contengono pochissimi grassi e diverse tipologie di zucchero: fruttosio, glucosio, e saccarosio. Tra le vitamine spiccano la A, C, PP, B1 e B2. Discreto il quantitativo di fibre e sali minerali tra cui potassio, zolfo, fosforo, calcio e magnesio. Se vuoi sapere come non far annerire le mele affettate leggi qui.

Torta di mele light
Ami le mele? Prova questa deliziosa torta di mele light

9 – Pere
Nelle pere si trova l’84 per cento di acqua (40 calorie ogni 100 grammi di pere). Le pere sono alleate dell’apparato circolatorio, dell’intestino e delle ossa (contengono una buona dose di calcio. In questo frutto si trova anche una grande quantità fibre (due pere coprono il 32 per cento del fabbisogno quotidiano) e di boro, alleato del cervello e capace di migliorare la prontezza dei riflessi e la capacità di memorizzare nozioni o conservare i ricordi.

10 – Albicocche
Contengono l’83 per cento di acqua (40 calore per etto) e sono ricchissime di licopene e betacarotene, due composti che favoriscono l’abbronzatura naturale. Le albicocche contengoono anche polifenoli e flavonoidi, antiossidanti che aiutano a prevenire l’invecchiamento e a mantenere in salute l’apparato circolatorio.

Cia-Agricoltori Italiani, la frutta per dissetarsi e abbronzarsi meglio

Ultima modifica: 2016-08-10T09:56:40+00:00

da Luna
Mostra altri della sezione News

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Fior di Natura, la nuova linea di prodotti VEG targati Eurospin

Eurospin, uno dei più grandi discount italiani, desideroso di soddisfare le esigenze dei s…