Ingredienti per - Persone Tempo di preparazione, circa 30 Minuti
  • 1kg farina manitoba
  • 20g lievito di birra
  • 180 ml latte tiepido
  • 200g zucchero
  • 250g burro
  • 6 uova (3 intere e 3 tuorli)
  • 1 cucchiaio di miele
  • 200g uva passa
  • 200g cedro e arancia canditi
  • 1 albume d’uovo
  • 100g zucchero a velo
  • 80g mandorle non pelate
  • 3 cucchiai granella di zucchero
  • aromi (limone, arancia, vaniglia)

La colomba pasquale è un dolce che non può mancare sulla nostra tavola durante la Pasqua, insieme alle uova di cioccolato sono il dolce per eccellenza per festeggiare questa festa. Non è semplicissima da realizzare e la preparazione è molto lunga, in tutto circa 24 ore. Alla fine però il risultato vi stupirà. Niente a che fare con le colombe acquistate al supermercato. Davvero tutto un altro sapore, con un odore e una fragranza irresistibile. Provare per credere. Per festeggiare la Pasqua provate anche a prepare i cuculi, un tipico dolce calabrese che si prepara durante il periodo di Pasqua.

Colomba di Pasqua

Ultima modifica: 2013-03-24T19:25:11+00:00

da Luna

Passo 1

PRIMO IMPASTO: 200g farina manitoba, 20g lievito di birra, 80ml latte tiepido.

Sciogliamo il lievito nel latte tiepido, aggiungiamo poco per volta la farina fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, preferibilmente adoperando un’impastatrice (io uso una Clatronic). Formiamo con le mani un piccolo panetto (biga) e lasciamo lievitare per almeno un ora in un posto caldo, fino a quando raggiungerà il doppio del suo volume. Per un’ottima lievitazione consiglio di porre l’impasto nel forno preriscaldato a minino, alla temperatura di 30°.

Nel frattempo togliamo il burro dal frigo, dovrà ammorbidirsi a temperatura ambiente. Per un ottima riuscita è necessario che sia borbidissimo, spalmabile come una pomata.




Passo 2

SECONDO IMPASTO: primo impasto + 300g farina manitoba, 100g zucchero, 125g burro a “pomata”, 50ml latte tiepido.

Alla biga lievitata, aggiungiamo la farina manitoba, il burro morbidissimo sciolto a temperatura ambiente, lo zucchero e il latte tipiedo. Impastiamo a lungo fino a ottenere un composto morbido ed elastico. Lasciamo lievitare per almeno 3 ore.




Passo 3

TERZO IMPASTO: secondo impasto + 500g farina manitoba, 100g zucchero, 125g burro a “pomata”, 6 uova (3 intere + 3 tuorli), 50ml latte tiepido, 1 cucchiaio di  miele, aromi (limone, arancia, vaniglia).

Nel secondo impasto lievitato aggiungiamo la restante farina manitoba, il burro morbidissimo, lo zucchero,  il latte tipiedo, le uova (un uovo per volta a distanza di almeno un minuto uno dall’altro), il miele e gli aromi (io adopero le fialette). Lavoriamo il composto affinché si amalghimi alla perfezione. Fate lievitare in un posto tipiedo per altre 3-4 ore.

Nel frattempo mettete l’uva passa a mollo in acqua tiepida affinchè si ammorbidisca.




Passo 4

QUARTO IMPASTO: terzo impasto + frutta candita + uvetta passa

Strizziamo l’uvetta e riponeniamola in un canovaccio, asciugiamola e aggiungiamela all’impasto insieme a un pizzico di sale. Se la gradite incorporate anche la frutta candita a cubetti, impastate il tutto per pochissimi minuti.




Passo 5

Ricaviamo due metà dall’impasto e riponiamo ognuna nell’apposito stampo da colomba. Maneggiamo l’impasto in modo tale che riempia lo stampo in tutte le sue parti . Riponiamolo nel forno appena caldo e lasciamo lievitare tutta la notte (8-10 ore).




Passo 6

COPERTURA: 1 albume, 100g zucchero a velo, 80g mandorle non pelate, 3 cucchiaini granella di zucchero.

L’indomani mattina prepariamo la glassa aggiungendo all’albume lo zucchero a velo, poco alla volta. La glassa dovrà essere piuttosto morbida, in modo tale da poterla spalmare meglio sulla nostra colomba.




Passo 7

Spennelliamo la glassa su tutta la superficie della colomba, molto delicatamente. L’impasto tenderà a sgonfiarsi, occorre estrema delicatezza.




Passo 8

Distribuiamo le mandorle sulla superficie della colomba e spolveriamo bene con la granella di zucchero. Riscaldiamo il forno a 180° e inforniamo una colomba per volta, inserendola al centro del forno (nè troppo in alto nè troppo in basso). Lasciamo cuocere per 15′ e poi abbassiamo la temperatura a 160°. Dopo circa mezz’ora la nostra colomba sarà pronta.  Prima di sfornarla fate la consueta prova dello stuzzicadente per evitare che rimanga cruda sul fondo.

Per conservala, vi consiglio di riporla in una busta di plastica ben chiusa affinchè non prenda aria e rimanga morbida più a lungo.




Mostra altri della sezione Dolci

2 Commenti

  1. Pastiera napoletana | CucinaConLuna

    27 dicembre 2016 at 11:40

    […] pastiera napoletana insieme alla colomba di Pasqua rappresenta il dolce per eccellenza per festeggiare la Pasqua. Per chi non la conoscesse è una […]

    Reply

  2. Cuculi brioche | CucinaConLuna

    27 dicembre 2016 at 11:43

    […] L’uovo nella tradizione cristiana è simbolo di vita, tanto che è protagonista indiscusso nel tempo pasquale. Proprio per celebrare la Pasqua, in Calabria in questo periodo di festa si è soliti preparare un dolce tipico che vede proprio l’uovo protagonista: i cuculi o cozzupe. Si tratta di classici pani dolci a forma di treccia fatti con un impasto di uova, latte e zucchero, e con il caratteristico uovo sodo a far bella mostra al centro della treccia, proprio a simboleggiare la resurrezione o, secondo altre credenze popolari, segno di buon auspicio per la fertilità. Esistono diverse ricette per preparare i cuculi pasquali, quella che vi mostro io è quella a pasta brioche. Per la Santa Pasqua, prepara anche la Colomba di Pasqua. […]

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

La ricetta delle violette candite

Le violette candite sono un dolce goloso e molto profumato, ideali per decorare torte e ge…