L’ossitocina è l’ormone degli innamorati, nel momento dell’orgasmo, dell’innamoramento e di tutte le altre situazioni affettive coinvolgenti, l’ormone secreto dalla ghiandola pituitaria raggiunge il suo massimo livello, una sorta di medicine naturale in grado di smorzare l’aggressività, attenuare e finanche favorire la reciproca comprensione nella vita di coppia: col passare del tempo l’intimità tra due persone potrebbe venire meno, ma attività come semplicemente guardarsi negli occhi, tenersi mano nella mano, baciarsi e fare sesso potrebbero aiutare a ripristinare i livelli di ossitocina e migliore il rapporto affettivo.

Inoltre, all’ossitocina sono riconosciute proprietà in grado di aumentare la soglia del dolore, placare l’ansia, stimolare i vari tipi di interazione sociale e manifestare più empatia verso gli altri. La fiducia, il rilassamento, il senso di intimità, la calma e la quiete, sono tutti elementi che si verificano contestualmente a un aumento dei livelli di ossitocina, ecco perché mantenere alti i livelli di questo ormone è fondamentale per il proprio benessere psico-fisico. A proposito di ansia e stati depressivi, sapevi che una ricerca dell’Università di Oslo ha dimostrato che attività come leggere, fare visita ai musei o andare a teatro riducono sensibilmente il rischio di andare incontro a questi disurbi?
Ma quali sono le le principali funzioni biologiche dell’ossitocina? Sostanzialmente quest’ormone favorisce il parto stimolando le contrazioni dell’utero, inoltre, durante l’allattamento al seno, il rilascio di ossitocina aiuta la suzione del bambino, questo perché la stimolazione del capezzolo provoca il rilascio di ossitocina che a sua volta fa sì che il latte fuoriesca dai dotti mammari.

Come aumentare naturalmente i livelli di ossitocina

L’ossitocina può essere rilasciata nel corpo in seguito a vari tipi di stimolazione, ad esempio con il massaggio, ma anche da odori e da alcuni tipi di suono e luce, così come da meccanismi puramente psicologici: l’interazione sociale e un ambiente positivo, che sia quello familiare o quello lavorativo, attivano continuamente questo ormone. Il profumo di vaniglia, così inebriante, è in grado di aumentare i livelli di questo particolare ormone, così come i fiori di loto o la cioccolata fondente. Il massaggio, tra l’altro, abbassa il livello degli ormoni dello stress (cortisolo in primis) e stimola il sistema nervoso parasimpatico che aiuta a rilassarsi e il recupero psicofisico.
La stimolazione dei capezzoli e quella sessuale, accarezzare il seno, il contatto fisico prolungato, sono tutte azioni in grado di stimolare il rilascio di ossitocina. Ricevere e dare abbracci innalza notevolmente i livelli di ossitocina. Secondo il neuro-economista americano Paul Zak, per giovarne appieno sarebbe necessario scambiarsi ogni giorno almeno otto abbracci. Ma non solo, abbracciarsi, oltre ad aumentare i livelli di ossitocina, abbassa quelli del cortisolo, il famigerato ormone dello stress e riduce la pressione sanguigna. Sapevi che mediamente gli individui trascorrono un’ora al mese abbracciandosi? Secondo il neurologo Shekar Raman “un abbraccio, o anche solo una stretta di mano, vengono interpretati dal nostro sistema nervoso centrale, facendoci provare emozioni di felicità e gioia” e non è importante se dai o ricevi un abbraccio, i benefici sarebbero uguali per entrambe le persone coinvolte.
Alcune persone hanno manifestato alti livelli di ossitocina semplicemente canticchiando la propria canzone preferita, dormendo in modo corretto (dopo cinque ore di sonno ininterrotto si manifesta un picco naturale d’ossitocina). Leggi gli alimenti che aiutano a dormire. Anche solo pensare a posti, situazioni particolari, o anche immaginare odori può far scatenare un picco di ossitocina. La prossima volta che ti sentirai giù, prova a mettere in pratica uno di questi consigli!

La felicità? È questione di geni

Cosa accade al nostro organismo quando siamo felici?
Lo hanno scoperto un team di studiosi dell’Università di Amsterdam. Secondo la ricerca, che ha visto coinvolte 3mila persone, nei momenti di benessere il nostro cervello attiva in contemporanea tre geni collocati nel sistema nervoso centrale, nelle ghiandole surrenali e nel pancreas.

Come aumentare i livelli di ossitocina

Ultima modifica: 2017-02-06T17:24:58+00:00

da Luna



Mostra altri della sezione Salute & Benessere

4 Commenti

  1. […] Dedica un minuto della tua giornata per far sapere a qualcuno che lo stai pensando, basta un semplice messaggino SMS, un WhatsApp, un’email o un post sui social. Questa semplice operazione, secondo uno studio portato a termine presso l’Università di Chicago, comporta un aumento di ossitocina del 37 per cento. “La buona sensazione che si prova quando si fa qualcosa per un’altra persona, incoraggia il cervello a rilasciare questi ormoni”, spiega David R. Hamilton, autore del libro How Your Mind Can Heal Your Body (puoi comprarlo qui). E se sei restia a utilizzare i social o gli aggeggi elettronici, ti basterà sapere che anche una semplice chiacchierata telefonica per qualche minuto, fatte a persone care, con le quali ti piace parlare, dà i medesimi risultati, così come ritrovarsi, almeno una volta a settimana, con le amiche per scambiare quattro chiacchiere. Leggi altri metodi per aumentare i livelli di ossitocina. […]

    Reply

  2. […] che stimola i livelli di ossitocina facendo sentire più felici e cami. Scopri altre tecniche per aumentare i livelli di ossitocina. E proprio sul dondolare di una sedia a dondolo alcuni ricercatori americani hanno concentrato i […]

    Reply

  3. […] d’animo favorendo la produzione nel nostro organismo di ossitocina (scopri altri metodi per come aumentare l’ossitocina). La scienza sostiene che saper ringraziare può fare molto di più che cambiare le proprie […]

    Reply

  4. […] il nostro corpo rilascia più facilmente le endorfine che generano buonumore. Leggi anche come aumentare i livelli di ossitocina per sentirsi più […]

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Tutti i benefici dell’olio di Monoi per salute e bellezza

Se vogliamo l’olio Monoi è un po’ come l’olio di cocco, per certi aspetti anco…