Home Trucchi in cucina Come rendere il peperoncino meno piccante

Come rendere il peperoncino meno piccante

2 min. (tempo di lettura)
0
0
1,103

La sensazione di piccante del peperoncino è data dalla presenza, più o meno elevata, di capsaicina, un alcaloide naturalmente presente nell’ortaggio. La maggiore quantità di capsaicina non risiede nei semi del peperoncino – così come molto sono portati a pensare – bensì nei filamenti a cui i semi sono attaccati, quella che in gergo viene chiamata placenta. Per rendere il peperoncino meno piccante, quindi, basterà inciderlo nel senso della lunghezza e togliere via la placenta presente al suo interno.

Se il danno è fatto e hai mangiato un peperoncino troppo piccante, è inutile bere acqua, la capsaicina è solubile solo in grassi e alcol; per alleviare il senso di piccante puoi provare bevendo un bicchiere di latte oppure mangiare un pezzetto di parmigiano reggiano.
A proposito di peperoncino, sapevi che secondo uno studio pubblicato su PlosOne il calo della mortalità se consumi tanto peperoncino scende del 13 per cento? La ricerca ha preso in esame i dati inerenti 16 mila americani seguiti per 23 anni. Secondo gli studiosi, il merito sarebbe proprio della capsaicina, in grado di migliorare il flusso del sangue, riequilibrare la flora batterica intestinale e previene l’obesità.
Sei un amante del peperoncino e vorresti conservarlo sott’olio? Leggi qui come preparare il peperoncino sott’olio.

Peperoncino sott'olio
Peperoncino sott’olio

Salva

Salva

Salva

Come rendere il peperoncino meno piccante

Ultima modifica: 2016-08-02T15:29:14+00:00

da Luna

Mostra altri della sezione Trucchi in cucina

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Come preparare il caramello in forno

Se vuoi caramellare un dolce o un dessert, ma non vuoi seguire la classica procedura per p…