Eliminare le macchie di caffè o tè

coffeeIn una bottiglia dotata di erogatore spray, aggiungi 1 bicchiere di aceto bianco e 1 bicchiere di acqua. Spruzza la miscela così ottenuta direttamente sulla macchia, poi asciuga con un panno. Successivamente tampona con una soluzione composta da ammoniaca e acqua (1 cucchiaio di ammoniaca in 1 bicchiere d’acqua), tampona con un panno umido e poi con un panno asciutto

 

Rimuovere le chewing-gum dagli indumenti

gomma_da_masticareApplica sulla gomma da masticare un pezzo di ghiaccio fino a quando il chewing-gum indurirà. Poi, delicatamente, raschia via la gomma con un coltellino dalla lama non troppo affilata. Tampona la macchia con alcune gocce di sapone per piatti, ritampona con un panno pulito e umido e, se necessario, risciacqua. Un altro metodo consiste nel coprire la gomma da masticare con un panno vecchio e passare sullo stesso il ferro da stiro ben caldo (avendo avuto l’accortezza di spegnere il pulsante per il rilascio del vapore). La gomma da masticare si staccherà restando incollata al panno vecchio. Anche in questo, se necessario risciacquare il capo in lavatrice.

 

Rimuovere macchie di grasso oppure olio

Cospargi la macchia con farina di mais o borotalco fino al completo assorbimento. Con una spazzola passa energicamente sulla parte fino a rimuovere ogni residuo. Se la macchia è ostile puoi procedere con un secondo trattamento: copri la macchia di grasso con detersivo liquido per piatti (non colorato), lascia agire per qualche minuto “massaggiando” delicatamente il sapone sulla macchia, quindi risciacqua.

 

Rimuovere macchie di vino bianco

Tampona con acqua e un po’ di detersivo per i piatti (se usi un detersivo colorato, assicurati di diluirlo o potrebbe macchiare il vestito). Ritampona con un panno pulito e umido.

 

Rimuovere macchie di vino rosso da una tovaglia

vino_rosso_macchiaTampona la macchia con un panno umido di cotone bianco in modo da assorbire ogni residuo di vino. NON strofinare ma tampona delicatamente, se strofini sarà poi impossibile levare la macchi. Procurati una ciotola e infilala sotto il tessuto da trattare, in modo tale che la macchia risulti al centro del contenitore. Fissa il tessuto alla ciotola utilizzando un comune elastico, quindi cospargi la macchia con abbondante sale fino e lascia riposare per almeno cinque minuti, in modo tale che il sale assorba completamente il vino.
Tieni presente che prima riuscirai a porre il sale sulla macchia, più facile sarà la rimozione della stessa; se farai trascorrere molto tempo, la macchia essiccherà e questo semplice trucco non funzionerà più. Lentamente, e con molta attenzione, versa dell’acqua bollente sulla macchia, avendo cura di lasciar cadere l’acqua da un’altezza di almeno 20 cm rispetto al tessuto. Risciacqua in lavatrice.

Togliere le macchie di erba

A seconda della tipologia di tessuto bisogna intervenire in modo diverso. Per i capi in cotone o lino, é necessario applicare sulla macchia del latte freddo. Poi, prima di procedere con il lavaggio, riponi il capo in ammollo.
Per i capi bianchi basta tenerli in ammollo in acqua molto calda e risciacquarli. Se la macchia non viene via, prova a trattarla con latte freddo o alcol. Nel caso dei jeans, applicare una piccola quantità di sgrassatore da cucina sulla macchia, bagnata in precedenza con acqua. Strofina delicatamente e risciacqua con abbondante acqua.
Se la macchia di erba invece riguarda le scarpe di tela, dopo averle immerse in una soluzione di acqua tiepida e detergente liquido per piatti, adoperando uno spazzolino imbevuto sfrega le macchie delicatamente. Lava e fai asciugare all’ombra.

Come rimuovere le macchie di caffè, inchiostro, vino, olio…

Ultima modifica: 2016-05-06T14:27:38+00:00

da Luna



Mostra altri della sezione Casa e famiglia

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

6 usi del bicarbonato di sodio in lavatrice

Può suonare un po’ come il vecchio rimedio della nonna, ma, l’aggiunta di bicarbonat…