La sudorazione è il modo più semplice che il nostro corpo ha per abbassare la temperatura corporea, ma alcune persone soffrono di una condizione chiamata iperidrosi, ovvero sudano in modo eccessivo, provocando imbarazzo. Per alcuni la sudorazione si verifica su parti specifiche del corpo, come i palmi delle mani, le ascelle e i piedi, altri sudano abbondantemente su tutto il corpo. Se si soffre di eccessiva sudorazione, è possibile acquistare prodotti specifici che però possono causare irritazioni della pelle, ecco allora che alcune alternative naturali possono essere davvero utili per smettere di sudare quando fa caldo. Bonus: hai un appuntamento e non hai a portata di mano un deodorante per ascelle? Affetta una patata e strofinala delicatamente sotto le ascelle, eviterà la formazione di cattivi odori per diverse ore.

Tieni a bada ogni tipologia di stimolante

Ogni forma di stimolante eccita il sistema nervoso e favorisce il rilascio di adrenalina, che ti farà sudare di più. Riduci la quantità di caffè, evita l’alcol così come il fumo. La caffeina, nicotina e alcool, sono tutti elementi in grado di agevolare la produzione di adrenalina rendendo più accentuata la sudorazione.

Bevi succo di erba di grano

La sudorazione può essere anche causata dal corpo che cerca di liberarsi delle tossine accumulate, cerca quindi di prenderti cura del tuo organismo depurandolo. Prova ad esempio il succo d’erba di grano in grado di eliminare le tossine dal corpo e bilanciare gli acidi di troppo.
Questo succo è ricco di clorofilla, vitamine, enzimi e minerali, oltre a essere un’ottima fonte di vitamine del gruppo B che aiutano a regolare la temperatura corporea. Trovi il succo nelle migliori farmacie o erboristerie.

Bevi molta acqua fredda

Bicchiere d'acquaEvita di bere bevande calde, alzano la temperatura corporea. Bevi invece molta acqua fredda ma non ghiacciata (attenzione alla congestione), contribuirà a regolare la temperatura corporea. Sudare, inoltre, comporta una cospicua perdita di liquidi facendoti disidratare, ricorda quindi di bere sempre tanta acqua, incrementando il quantitativo nei periodi più caldi.

L’aceto di sidro mele

L’aceto di sidro di mele è uno dei rimedi più popolari per combattere la sudorazione. Puoi berlo o utilizzarlo direttamente sulla pelle. Se lo bevi diluito con acqua beneficerai delle sue proprietà astringenti, che ti aiuteranno a controllare la sudorazione bilanciando il pH del corpo. Puoi anche tamponare un po’ di aceto di sidro di mele direttamente sulla pelle al momento di coricarsi e lasciarlo agire durante la notte, contribuirà a ridurre la sudorazione nel corso della giornata.

La salvia

salviaLa salvia è un antitraspirante naturale molto efficace, contiene magnesio e vitamina B, che aiutano a controllare l’attività delle ghiandole sudoripare. Puoi assumerla facendo sciogliere un cucchiaino di salvia in acqua bollente; puoi anche utilizzarla esternamente tamponando lo stesso composto sulle zone del corpo più soggette a sudorazione.

Il tè nero

L’acido tannico contenuto nel tè nero funziona come astringente naturale agendo direttamente sui batteri che causano l’odore. Prepara il tè con 2 bustine e quattro tazze di acqua, quindi lascia raffreddare. Quotidianamente applica il tè sulla pelle. Dopo una settimana dovresti apprezzare i primi risultati.

Succo di pomodoro

Il succo di pomodoro è un altro astringente naturale ricco di antiossidanti capaci di bloccare la produzione del sudore. Bevi un bicchiere di succo di pomodoro al giorno per ridurre la sudorazione, puoi anche applicare il succo di pomodoro direttamente sulla pelle e lasciare agire per una decina di minuti, poi sciacqua con acqua fresca. Il succo di pomodoro ripristinare i livelli di pH della pelle e annienta alcuni batteri ai quali è imputabili il cattivo odore. Anche il succo di rapa e di uva sono un ottimo rimedio naturale al sudore.

Il bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodioIl bicarbonato di sodio funziona sia come antitraspirante che come deodorante naturale. Il modo migliore per utilizzarlo per curare l’eccessiva sudorazione è quello di mescolare un cucchiaino di bicarbonato di sodio con acqua e amalgamare fino a formare una pasta. Aggiungi una goccia del tuo olio essenziale preferito, quindi applica sulle zone del corpo più soggette a sudorazione.

Evita i cibi piccanti

Peperoncino sott'olio
Peperoncino sott’olio

Anche se di solito non si soffre di eccessiva sudorazione, i cibi piccanti ti fanno sudare. Evita i cibi che contengono peperoncino, aglio e cipolle, stimolano le ghiandole sudoripare facendoti sudare di più. Evita anche i cibi molto elaborati e preferisci frutta e verdura fresca.

 

Impiega abiti larghi di fibre naturali

Indossa indumenti larghi in modo che l’aria possa circolare intorno la pelle. In questo modo il corpo si raffredderà e il sudore si asciugherà più facilmente. Sarebbe anche opportuno indossare capi di puro cotone o lino, evitando fibre sintetiche; le fibre naturali lasciano respirare la pelle e assorbono meglio il sudore. Ricorda sempre che non è il sudore a emanare il cattivo odore, nel momento in cui il sudore fuoriesce dalle ghiandole sudoripare, è inodore, poi, a contatto con la pelle dove sono presenti batteri, si trasforma in cattivo odore; ecco perché è fondamentale prestare attenzione all’igiene personale.

Il tea tree oil (malaleuca)

Tea tree oilIl tea tree oil oltre a essere ottimo per curare la micosi, è utile anche per annientare i batteri che causano il cattivo odore del sudore. Prepara una miscela di composta da 15 gocce di tea tree oil in 50 ml di acqua, agita per bene e poi trasferisci il tutto in un flacone spray. Spruzza la miscela così come faresti con qualunque altro deodorante contro il sudore. Alternativamente puoi applicare il prodotto direttamente sulla pelle adoperando un batuffolo di cotone.

 

 

Questo blog non rappresenta una testata medica, le informazioni riportate hanno scopo puramente informativo, non possono quindi intendersi come sostituite, in alcun modo, delle prescrizioni mediche o di altri operatori sanitari. Se ti sono state assegnate cure mediche l’invito è quello ASSOLUTAMENTE di NON interromperle né variarle. Prima di procedere con il trattamento, consulta sempre il tuo medico curante, questo blog non dà consigli medici, né può essere a conoscenza delle patologie dei singoli lettori. Questo post e tutti gli altri che trattano tematiche simili hanno solo scopo illustrativo.

Come smettere di sudare quando fa caldo

Ultima modifica: 2017-04-07T16:40:00+00:00

da Luna



Mostra altri della sezione Salute & Benessere

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Tutti i benefici dell’olio di Monoi per salute e bellezza

Se vogliamo l’olio Monoi è un po’ come l’olio di cocco, per certi aspetti anco…