Home News Ecco come il fumo spegne l’ormone responsabile del senso della fame

Ecco come il fumo spegne l’ormone responsabile del senso della fame

2 min. (tempo di lettura)
0
0
186
sigarette

Implicitamente lo si sapeva, smettere di fumare è spesso associato all’aumento di peso (una recente stima parla di mediamente 10 chilogrammi in 5 anni), ora però l’affermazione trova fondamenta scientifiche grazie a una ricerca presentata in occasione del congresso internazionale della European Respiratory Society (ERS). Lo studio, portato a termine da Konstantina Zachari dell’Università Harokopio (Atene), dimostra che fumare riduce il numero di calorie assunte durante un pasto, mediamente si perdono 152 calorie, questo perché il fumo diminuirebbe drasticamente la concentrazione dell’ormone dell’appetito: la grelina.

Nei test effettuati dal gruppo guidato dalla prof.ssa Zachari, i ricercatori hanno portato a termine gli  esperimenti coinvolgendo 14 uomini sani in due distinti test; nel primo test ai partecipanti è stato chiesto di astenersi dal fumare per un giorno, nel secondo potevano fumare liberamente. In entrambi i casi le persone sono stati invitate a consumare liberamente cibo salato o dolce. Dagli esami svolti è scaturito che l’introito calorico risultava in media ridotto di 152 calorie quando i partecipanti avevano fumato prima di prendere parte al buffet.

A proposito di fumo, secondo il National Cancer Institute, se ci si concede anche una sola sigaretta al giorno, rispetto ai non fumatori, il rischio rischio di morte prematura aumenta del 64 per cento!

Ecco come il fumo spegne l’ormone responsabile del senso della fame

Ultima modifica: 2016-09-05T15:06:20+00:00

da Luna

Mostra altri della sezione News

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Fior di Natura, la nuova linea di prodotti VEG targati Eurospin

Eurospin, uno dei più grandi discount italiani, desideroso di soddisfare le esigenze dei s…