La salvia è un’erba che per secoli è stata impiegata anche per scopi terapeutici, contiene infatti elevate concentrazioni di antiossidanti e vitamine. Gli antichi Romani la utilizzavano per conservare il cibo, la raccolta veniva affidata a persone scalze in tunica bianca e senza impiegare nessun arnese in ferro; gli europei nel XIV secolo la impiegavano per riti di stregoneria e i guaritori arabi credevano che la salvia avesse il potere di rendere immortali. Al tempo in cui le erbe erano merce di scambio, la salvia veniva finanche scambiata con tre volte tanto la quantità di tè. Un bene prezioso, quindi. In effetti la salvia possiede importanti proprietà curative che potrebbero ben spiegare il suo nome, salvia, infatti, deriva dal latino salvus, “salvo”, il che la dice lunga sulle sue proprietà benefiche. Le foglie di salvia contengono antiossidanti come luteolo, flavonoidi e apigenolo, ma anche importanti vitamine (B1 e C in primis) ed enzimi.

Involtini di pollo al profumo di salvia
Prova questa mia golosissima ricetta a base di salvia: Involtini di pollo al profumo di salvia

Le proprietà anti-infiammatorie della salvia

La salvia ha un potente effetto antinfiammatorio ed è spesso usata per trattare le infiammazioni. Ad esempio puoi preparare un infuso di salvia da utilizzare come collutorio antisettico per il trattamento delle ulcere della bocca e delle patologie delle gengive, oppure per favorire il processo di guarigione, basterà masticare alcune foglie fresche salvia. Quando ti rechi al supermercato, fai caso agli ingredienti usati per preparare molti dentifrici: diversi contengono una base di salvia; oltre a trattare i problemi delle gengive, la salvia infatti ha un potere sbiancante sui denti. Puoi provare a sbiancare i denti anche semplicemente strofinando qualche foglia di salvia sui denti, e ottenere così in pochi giorni un effetto sbiancante.

Capelli brillanti e a prova di forfora

Puoi impiegare un infuso di salvia per dare un risciacquo ai capelli e donargli così brillantezza, nonché combattere eventuali problemi di forfora. Per preparare l’infuso basta aggiungere acqua bollente a un cucchiaio di foglie di salvia secca e lasciare in infusione per 30 minuti, lascia raffreddare, filtra e sciacqua i capelli con la particolare “lozione”. Dai un risciacquo finale con acqua tiepida.

Riduce la sudorazione

La salvia è anche nota per la sua capacità di ridurre la sudorazione, le sue proprietà anti-idrotiche consentono di ridurre la produzione di sudore da parte delle terminazioni nervose periferiche delle ghiandole sudorifere. Diversi studi suggeriscono che il consumo di salvia in alcune persone può arrivare a ridurre la sudorazione eccessiva di ben il 50 per cento. Utilissima per chi soffre di caldane, sudorazione notturna o per chi suda molto durante gli allenamenti sportivi. Puoi aggiungere 10 gocce di olio essenziale di salvia all’acqua che utilizzi per fare il bagno.

La salvia favorisce la digestione

Un altro grande vantaggio della salvia è che può essere impiegata per trattare i casi lievi di problemi gastrointestinali e dispepsia. Questa pianta ha un effetto calmante, favorisce la digestione e placa il bruciore di stomaco. Ottima anche per far fronte a nausea, vomito e diarrea. La sua azione antispasmodica fa si che la salvia sia anche un buon gastroprotettore.

Un ottimo tonificante per la pelle

La salvia ha proprietà antimicotiche, antibatteriche e antisettiche, può essere impiegata per trattare una vasta varietà di problemi della cute. Un infuso freddo di salvia può essere adoperato come tonificante in grado anche di favorire il processo di guarigione dell’acne, ridurre l’infiammazione e lasciare la pelle fresca e pulita.

Può scurire i capelli grigi e stimolare la crescita del capello

Alcune persone usano la salvia per scurire i primi capelli grigi. Se infondi un cucchiaino di salvia e un cucchiaino di rosmarino in acqua bollente e lasci raffreddare, puoi utilizzare la miscela come risciacquo finale dello shampoo. Per mantenere il colore puoi ripetere il procedimento una volta a settimana. I capelli grigi fanno capolino quando la melanina, la proteina delegata a dare colore ai capelli, non riesce più a raggiungere i follicoli dei capelli che, di conseguenza, assumono il classico tono biancastro o argentato. Le proprietà astringenti e rivitalizzanti della salvia, fanno si che la melanina torni nuovamente a rifornire il follicolo del capello.
La salvia è anche in grado di aumentare il flusso di sangue ai follicoli, favorendo così la crescita della chioma, rafforzandola e addensandola.

Attenzione!

Questo blog non rappresenta una testata medica, tutte le indicazioni o suggerimenti inerenti l’assunzione di alimenti, integratori, vitamine, o altri preparati che trovi su questo sito devono essere sempre e comunque analizzate e avvalorate dal parere del tuo medico curante. In particolar modo la salvia non è indicata per chi è affetto da patologie nervose, così come la sua assunzione va evitata nelle donne che allattano, inibisce la secrezione del latte. Prima di assumerla confrontati SEMPRE con il tuo medico curante.

I benefici della salvia per salute e bellezza

Ultima modifica: 2017-05-23T11:44:57+00:00

da Luna



Mostra altri della sezione Approfondimenti

1 commento

  1. […] Secondo quanto riportato su un articolo del Journal of Ethnopharmacology, l’olio essenziale di salvia può annientare fino al 94 per cento dei germi presenti nell’aria in circa 60 minuti, con l’effetto che si protrae fino a ventiquattro. Compra l’olio essenziale di salvia online. Se non hai a disposizione l’olio essenziale, fai bollire la salva fresca e lasciala evaporare nelle stanze di casa. Conosci già tutti i benefici della salvia? […]

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

10 cose che rendono un uomo attraente

È quasi comune il pensiero che molto uomini siano attratti da donne alte, belle, ricche, f…