Prendersi cura sistematicamente della nostra pelle è una sana abitudine che previene la formazione di rughe, acne e altre imperfezioni cutanee. Di seguito le operazioni che dovresti compiere ogni sera prima di coricarti.

Rimuovi il trucco per far respirare la pelle

Non importa che vai a dormire alle otto di sera o alle tre del mattino, il trucco va sempre e comunque rimosso. Lasciando il trucco sul viso durante la notte la pelle soffrirà terribilmente. In primis il trucco ostruisce i pori, con potenziale insorgenza dell’acne, inoltre limita i livelli di ossigenazione e di collagene della pelle, aumentando lo sviluppo delle rughe. Personalmente per struccarmi impiego l’acqua micellare, ma se proprio una notte gli occhi ti si chiudono e struccarti ti sembra un’impresa titanica, bada almeno a passare velocemente sul viso delle salviettine struccanti, meglio di niente…

Applica una maschera facciale

Amo maschere, il rituale di applicarle sul viso, lo ritengo il modo migliore per rilassarmi. Le maschere facciali sono disponibili in diverse tipologie per tutti i tipi di pelle. Prova una maschera viso al carbone attivo, non solo il carbone – con proprietà antiossidanti e purificanti – rimuoverà le impurità che causano imperfezioni e punti neri, ma renderà la tua pelle anche liscia e setosa. Puoi realizzare una maschera al carbone procurandoti 4 pastiglie di carbone vegetale (comprale qui) che ridurrai in polvere semplicemente schiacciandole, unisci la polvere di carbone a 3 fogli di colla di pesce alimentare finemente tagliuzzata. Scalda 2 cucchiai di latte di soia (in assenza va bene anche dell’acqua non calcarea tiepida) e versali insieme al carbone e alla colla di pesce, mescola fino a ottenere un composto omogeneo e liscio, poi applica il composto sul viso adoperando un classico pennello da make-up (Sai come poi pulire i pennelli per il trucco?). Lascia in posa, poi rimuovi molto delicatamente, elimina i piccoli residui con latte detergente, quindi applica una crema idratante.

Purifica il viso

Dopo esserti struccata e aver applicato la maschera, è il momento di dare al tuo viso una buona pulizia. Oggi sono molto in voga i detergenti a base di olio, utile per bilanciare il livello di umidità naturale della pelle. Lavare il faccia è un’operazione che può sembrare semplica, ma nasconde degli errori… leggi qui come lavare corettamente il viso. Impiega il detergente che ritieni più opportuno alla tua pelle, personalmente impiego il Cetaphil Detergente Fluido per pelli delicate, passandolo sul viso con un semplice dischetto di cotone; si tratta di un ottimo prodotto che rispetta il film idrolipidico cutaneo per una detersione delicata ed efficace.

cetaphil

Una buona esfoliazione per rendere la pelle fresca e luminosa

Non c’è modo migliore per sentirsi con la faccia fresca e luminosa che praticare una buona esfoliazione, almeno una volta a settimana per chi non ha problemi di pelle secca e sensibile, viceversa una volta al mese. Si tratta di un’ottima pratica per rimuovere gli strati superiori della pelle contenente cellule ormai morte. Quando scegli l’esfoliante, bada che questi presenti tra gli ingredienti acido lattico, glicolico o acido salicilico; componenti conosciuti come acidi alfa idrossidi, eccellenti per rimuovere gli strati superficiali di pelle ormai morta, riportando la pelle alla sua naturale bellezza.

Usa il retinolo per prevenire le rughe

Non hai ancora le rughe? Bene, sii lungimirante e cerca di prevenirle adoperando il retinolo; è pur vero che i prodotti a base di retinolo (o acido retinoico) sono spesso molto costosi, ma faresti bene a pensare al retinolo come un investimento per il futuro della tua pelle. Questo derivato della vitamina A, può ridurre la comparsa di linee sottili e rughe, ma funziona ancora meglio come prevenzione, ecco perché è bene iniziare a utilizzarlo anche prima della comparsa delle prime rughette. Il retinolo favorisce il “turnover cellulare”, aiutando la pelle a rigenerarsi grazie alla maggior produzione di collagene ed elastina. Un consiglio: il retinolo è particolarmente fotosensibilizzante, utilizza pertanto i cosmetici che lo contengono solo di sera prima di andare a dormire. Io utilizzo il trattamento notte StriVectin.

Rimuovi o schiarisci i peli

Se la sera hai un po’ di tempo, sappi che quello è il momento giusto della giornata per rimuovere i peli superflui, dai peletti del volto alle sopracciglia. Ceretta o schiaritura dei peli possono provocare un piccolo rossore, meglio quindi fare questa operazione di notte, dando così alla pelle tutte le ore necessarie per riprendersi ed essere nuovamente fresca e luminosa al mattino seguente.

Idrata sempre la pelle

In assoluto il passaggio che preferisco, il più importante, non c’è sensazione migliore che quella di passare la crema sul volto e sentirla “affondare” nella pelle. In commercio esistono centinaia di creme idratanti tra cui scegliere, puoi optare per un prodotto o un altro a seconda della tipologia della tua pelle: secca, grassa, delicata etc.

Bevi un bel bicchiere d’acqua

Ora che hai terminato l’iter di pulizia e cura, ripensa a come hai trascorso la giornata. Quanti bicchieri di acqua hai bevuto? Forse avresti dovuto berne qualcuno in più! Non importa, riempi un bicchiere d’acqua e inizia a sorseggiarla pensando a quelli che saranno i compiti da svolgere il giorno successivo. Essere ben idratati è fondamentale per mantenere la pelle luminosa e in salute. E se proprio non riesci a buttare giù l’acqua, sostituiscila con un bel tè alle erbe o qualunque altra tisana.

I rituali di bellezza che dovresti compiere ogni sera prima di andare a dormire

Ultima modifica: 2016-12-01T18:20:17+00:00

da Luna
Mostra altri della sezione Salute & Benessere

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Tutti i benefici dell’olio di Monoi per salute e bellezza

Se vogliamo l’olio Monoi è un po’ come l’olio di cocco, per certi aspetti anco…