Ingredienti per 6 Persone Tempo di preparazione, circa 40 Minuti
  • 300g di farina 00
  • 3 uova
  • 60g di spinaci
  • 400g di besciamella
  • 120g di sottilette
  • 80g di fontina, stracchino e taleggio
  • Parmigiano reggiano grattugiato o grana padano q.b.
  • Burro q.b.
  • Noce moscata grattugiata q.b.
  • Sale, pepe nero q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Oggi vi presento un piatto non velocissimo da preparare ma davvero tanto buono, magari non proprio dietetico e da sconsigliare a chi soffre di colesterolo, ma gustosissimo, una vera prelibatezza per gli amanti del formaggio: le Lasagne verdi ai cinque formaggi. Per questo piatto non è strettamente necessario preparare la pasta verde agli spinaci, ma visto che dà un tocco di colore in più, ho pensato bene di adoperare questa colorata variante; la preparazione dell’impasto non differisce dall’esecuzione classica, basta solo aggiungere una cremina di spinaci. Per questo piatto vi consiglio di abbinare un vino sapido e amarognolo, ad esempio un Rosso della Riviera del Garda oppure un Merlot Vistorta Conte Brandolini d’Adda. Buon appetito a tutti. Se siete amanti delle lasagne, provate anche le mie squisite lasagne alla zucca oppure le lasagne con funghi e carciofi.

Lasagne verdi ai cinque formaggi

Ultima modifica: 2013-01-15T07:58:19+00:00

da Luna

Passo 1

Fate lessare 50-60 grammi di spinaci puliti, lavati e accuratamente scolati in 2-3 cucchiai di acqua e un pizzico di sale. Fate cuocere con coperchio fino a completa lessatura. Procedete, quindi, tritando gli spinaci, fino a ottenere una crema quanto più liscia possibile.




Passo 2

In una planetaria riponete la farina setacciata, le uova e aggiustate di sale. Fate amalgamare il tutto per bene, quindi aggiungete la “crema” di spinaci e continuate a rimestare per bene tutti gli ingredienti.




Passo 3

Adoperando una spianatoia infarinata, continuate a impastare fino a ottenere un panetto omogeneo; se dovesse risultare troppo consistente, aggiungete qualche cucchiaio d’acqua intiepidita e impastate fino a ottenere un panetto liscio ma compatto. Lasciate riposare il vostro panetto per almeno 30 minuti in un posto fresco. Dopo il periodo di riposo, la pasta risulterà più morbida ed elastica.




Passo 4

Recuperate il panetto e, adoperando la macchina della pasta, ricavatene delle sfoglie sottili (fino al 6° ingranaggio della macchina della pasta). La sfoglia dovrà avere una dimensione di circa 20×15, oppure il formato più idoneo alla vostra teglia da forno. Lasciate asciugare le sfoglie per circa mezz’ora, distese su un canovaccio.




Passo 5

Imburrate una pirofila con 2 cucchiai di burro e portate il forno alla temperatura di 200 gradi. Versate la besciamella (qui trovate la ricetta per prepararla in casa, senza adoperare quella pre-confezionata) nel tegame, fate riscaldare a fiamma bassa e aggiungete la fontina spezzettata. Fate sciogliere per circa 1 minuto, avendo cura di rimestare continuamente adoperando un cucchiaio di legno. Preparate lo stracchino e il taleggio tagliando i formaggi a dadini.




Passo 6

Spegnete il fuoco e unite alla besciamella lo stracchino e il taleggio preparati al passo precedente. Rimestate bene e insaporite con pepe e noce moscata. Amalgamate per bene tutti gli ingredienti.




Passo 7

Portate a ebolizione 3 litri circa di acqua con sale (seguite questo trucchetto per non fare aderire tra loro le sfoglie di pasta che andrete a cuocere). Munitevi di una bacinela con acqua fredda. Lessate le sfoglie di lasagne (2-3 per volta) nell’acqua che bolle e fate cuocere per almeno 1 minuto. Adoperando un mestolo forato recuperate le sfoglie e immergetele nella bacinella d’acqua fredda.




Passo 8

Sistemate sul fondo della pirofila qualche cucchiaio della crema di formaggi ottenuta al passo 6. Recuperate le sfoglie di lasagne, fatele sgocciolare per bene, quindi riponetele a strato nella pirofila. Copritele con uno strato di sottilette, quindi aggiungete un terzo della parte di formaggi fusi preparati al passo 6. Spolverizzate con parmiggiano reggiano o grana padano. Continuate in eguale modo fino a realizzare tre strati di lasagne. Coprite l’ultimo strato con qualche fiocchetto di burro. Infornate e fate cuocere per almeno 30 minuti. Se la superficie della vostra lasagna non risulterà abbastanza gratinata, fate grillare altri pochi minuti, giusto il tempo di far dorare la parte superiore delle vostre lasagne. Prima di servire fate riposare la pasta per qualche minuto. Se lo gradite condite il piatto con qualche cucchiaino di peperoncino sott’olio.




  • Tagliatelle con funghi e gamberetti

    Tagliatelle con funghi champignon e gamberetti

    Trovo questo piatto davvero gustosissimo, le tagliatelle paglia e fieno, abbinate con i fu…
  • Linguine alla crema di limoni

    Linguine alla crema di limoni

    Ti presento la mia pasta alla crema di limoni, questa base la uso anche quando voglio prep…
  • Spaghetti con asparagi

    Spaghetti agli asparagi

    Gli spaghetti con gli asparagi sono un primo piatto davvero semplice da preparare, delizio…
Mostra altri della sezione Primi piatti

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Tagliatelle con funghi champignon e gamberetti

Trovo questo piatto davvero gustosissimo, le tagliatelle paglia e fieno, abbinate con i fu…