Un nuovo studio pubblicato sul magazine scientifico Circulation, condotto dall’epidemiologo americano Dariush Mozaffarian, mette in evidenza come il latte intero, sempre più spesso sostituito con latte proveniente da fonti vegetali, vedi soia e riso, può essere un vero alleato per abbassare la glicemia e il rischio di contrarre il diabete. Il latte intero, da sempre considerato un alimento dall’elevato contenuto di grassi, nel test che ha visto coinvolte oltre 3.333 persone con età compresa tra 30 e 75 anni, in un arco temporale di 15 anni, si è dimostrato un valido alimento per combattere il diabete di tipo due. Nella fattispecie, i ricercatori hanno analizzato nel sangue dei pazienti sottoposti a test, la presenza di acidi grassi derivati da prodotti caseari; si è appurato che le persone con elevati livelli d’acidi grassi, ovvero abitudinari consumatori di latte vaccino intero o di derivati, hanno evidenziato una percentuale del 46 percento minore ad altri, non consumatori di prodotti caseari o consumatori di latte scremato o parzialmente scremato, di sviluppare il diabete di tipo due.

L’autore della ricerca, spiega come forse sia il caso di rivedere le raccomandazioni dietetiche, “perché non vi è alcuna prova scientifica che conferma il fatto che latte il intero arrechi danni al corpo rispetto a quello con bassi contenuto di grassi”, e continua,  “Non vi è alcuna evidenza che le persone che mangiano latticini a basso contenuto di grassi stiano meglio in salute rispetto a chi mangia latticini prodotti con latte intero”.

Tuttavia, il prof Dariush Mozaffarian ha sottolineato che i risultati della ricerca sono ancora troppo preliminari e non dovrebbero essere presi di riferimento come linee guida ufficiale: “Non siamo ancora in grado di dire alle persone di bere definitivamente solo latte intero e di evitare il latte scremato”

 

Latte intero anche per chi deve dimagrire

Un altro studio pubblicato sull’American Journal of Nutrition, mette in evidenza come i prodotti realizzati con latte intero hanno effetti positivi su chi deve perdere peso. Gli esperti hanno esaminato gli effetti del latte ad alto contenuto di grassi e quello magro in persone obese, osservando che tra le 18.438 donne coinvolte nello studio, chi preferiva il latte intero ha dimostrato maggiori possibilità (l’8% in più) di perdere il peso in eccesso.

I ricercatori non riescono a spiegare in toto come mai gli alimenti prodotti con latte intero posso diminuire l’incidenza di diabete e favorire la perdita di peso. Per quanto riguardo il diabete, una delle ipotesi potrebbe risiedere sul fatto che il grasso in qualche modo interagisca sulla produzione di glucosio e insulina. Lato obesità, invece, la spiegazione potrebbe essere data dal fatto che i prodotti caseari ad alto contenuto di grassi forniscono già abbastanza calorie, chi li consuma si troverebbe quindi già appagato ed eviterebbe di ingurgitare ulteriori calorie consumando altro cibo.

 

Cosa c’è di più semplice di un frullato con latte intero e fragole?

Di seguito ti propongo un semplice frullato molto ricco, denso e cremoso che può realizzare con tre semplici ingredienti: fragole, latte intero e zucchero. Per due bicchieri di frullato ti consiglio 1 bicchiere colmo di fragole, 1 bicchiere di latte intero e 1-2 cucchiai di zucchero (o comunque a tua discrezione a seconda se lo preferisci più o meno dolce).

Informazioni nutrizionali per porzione (utilizzando 2 cucchiai di zucchero):
144 calorie; 4 grammi di grassi (2 grammi di grassi saturi); 24 grammi di carboidrati totali; 2 grammi di fibra; 4 grammi di proteine.

Come si prepara: Lava e rimuovi il picciolo dalla fragole (vedi qui un semplice trucco per rimuove il picciolo in un batter d’occhi), dividi le fragole a metà e poni tutti gli ingredienti in un contenitore. Adoperando il frullatore a immersione o quello tradizionale, frulla latte, fragole e zucchero fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

 

Come ridurre il rischio di diabete di tipo 2

  • Bevi alcolici con molta moderazione, l’alcol, infatti, contiene molte calorie e favorisce l’aumento del peso e il rischio di contrarre il diabete di tipo due. Bevi acqua, caffè o tè al posto del succo di frutta o bevande gassate.
  • Consuma almeno tre porzioni di verdure a foglia verde ogni giorno. Questa tipologia di verdura contiene vitamine e fibre con basso contenuto calorico. Le verdure ricche di amido, come le patate, andrebbero invece consumate con moderazione, possono favorire l’aumento del glucosio nel sangue.
  • Se senti la necessità di uno snack, prediligi una frutta fresca, una manciata di noci o dello yogurt non zuccherato; al contrario di biscotti, barrette di cioccolato e dolci, sono meno ricchi di zuccheri, grassi e calorie.
  • Prediligi la carne bianca o il pesce. La carni rosse, e quelle trasformate, sono associate ad un aumentato rischio di diabete di tipo 2.
  • Compra pane, pasta e riso di tipo integrale. Il pane bianco e il riso bianco si trasformano in glucosio molto rapidamente.


Il diabete di tipo 1

Si verifica quando il pancreas (una piccola ghiandola che si trova dietro lo stomaco) non è più in grado di produrre insulina – l’ormone che regola i livelli di glucosio nel sangue, permettendogli di entrare all’interno delle cellule, dove funziona come riserva di energia. Questa forma di diabete si presenta generalmente nel periodo infantile o adolescenziale, anche se non sono rari i casi in cui si manifesta anche in età adulta. In Italia le persone affette da questa tipologia di diabete son circa 300mila.


Il diabete di tipo 2

È la forma di diabete più diffusa (90%), si manifesta essenzialmente in età adulta. Il corpo non produce abbastanza insulina per soddisfare le necessità dell’organismo oppure l’insulina che viene prodotta non agisce sugli organi interessati così come invece dovrebbe, il glucosio rimane nel sangue e i suoi livelli diventano sempre più alti.

Latte intero. Novità dal mondo scientifico, sarebbe un toccasana per diabete e obesità

Ultima modifica: 2016-05-27T17:53:43+00:00

da Luna



Mostra altri della sezione Scienza e alimentazione

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Gli incredibili vantaggi dell’acqua di cetriolo

L’acqua di cetriolo sta rapidamente balzando agli onori della cronaca, e ciò non sor…