l prezzemolo fresco può essere essiccato o congelato per un utilizzo successivo. Per entrambi i metodi, lavare e asciugare il prezzemolo, poi tritarlo. Per congelare: riponete il prezzemolo in un sacchetto di plastico e congelate. Per essiccarlo, invece, tritate il prezzemolo e riponetelo in un modo uniforme all’interno di una teglia da forno. Portate il forno a 200 gradi e infornate la teglia, avendo cura di lasciare lo sportello del forno socchiuso. Controllate di tanto in tanto e appena il prezzemolo risulterà asciutto rimuovete la teglia dal forno. Conservare il prezzemolo secco in un contenitore ermetico.

Metodi di conservazione del prezzemolo

Ultima modifica: 2012-05-24T05:22:35+00:00

da Luna

Mostra altri della sezione Trucchi in cucina

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Come preparare il caramello in forno

Se vuoi caramellare un dolce o un dessert, ma non vuoi seguire la classica procedura per p…