Ingredienti per 2 Persone Tempo di preparazione, circa 30 Minuti
  • 2 cespi di bietola
  • 4 patate di media grandezza
  • 100g di pomodorini qualità pachino o piccadilly
  • 1 peperoncino piccante
  • 1 aglio
  • Sale q.b.
  • Olio extra vergine di oliva

La minestra di bietola e patate è un ottimo contorno estivo, magari da accompagnare a un piatto di pesce o carne. Io lo adoro ben caldo ma è ottimo anche da servire freddo. Quella che vi mostro è una ricetta molto semplice da preparare, non richiede ingredienti particolari. La bietola è una verdura dalle particolari doti rinfrescanti e capace di combattere i disturbi digestivi oltre a essere un importante alleato contro l’anemia, ma non solo, mio marito, fissato con la corsa, ne vorrebbe consumare a chili, dice che contiene molto potassio (che contrasta l’ipertensione) e magnesio, aggiungo che contiene anche una discreta quantità di vitamina C, calcio e fosforo. Inoltre, uno dei pregi della bietola è la sua capacità di mantenere le proprietà nutrizionali anche dopo la cottura. E allora, cosa aspettate? Subito ai fornelli a preparare questo gustoso e salutare piatto.

Minestra di bietola e patate

Ultima modifica: 2012-07-02T12:26:15+00:00

da Luna

Passo 1

Comprate la bietola badando che il colore delle foglie sia intenso, le foglie lucide e carnose ma fragili al tatto; i torsoli devono essere di color bianco e rompersi emettendo un rumore secco, simile a quello di quando si rompe un cracker. Dopo averla mondata staccando i gambi e scartando quelli che si rivelano troppo coriacei, lessatela, scolatela e sgocciolatela avendo cura di strizzarla delicatamente nelle mani. Lavate e tagliate a spicchi i pomodorini. Preparate le patate tagliandole a pezzettoni.




Passo 2

Soffriggete l’aglio nell’olio extravergine di oliva, una volta dorato eliminatelo e aggiungete i pomodorini, salate e fateli soffriggere per qualche minuto. Aggiungete le patate, un bel pizzico di sale e un bicchiere d’acqua. Coprite con il coperchio e fate cuocere per circa 10/15 minuti.




Passo 3

Quando l’acqua sarà evaporata, aggiungetela bietola, un altro pizzico di sale e il peperoncino piccante tagliato in due metà. Lasciate cuocere per altri 10 minuti, mantecando per bene. La minestra si può servire sia calda che, ancor meglio, fredda in estate. Il sapore piccante, infatti, la rende un piatto gustoso anche nel periodo caldo!




  • Zuppa di lenticchie ai cereali

    Zuppa di lenticchie ai cereali

    Dopo le feste natalizie, una ricetta depurativa, sostanziosa ma che strizza l’occhio…
  • Stufato di zucca lunga

    Stufato di zucca lunga

    La zucca lunga, o “cucuzza longa” come si dice dalle mie parti, è un ortaggio tipico del s…
Mostra altri della sezione Brodi e Minestre

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Zuppa di lenticchie ai cereali

Dopo le feste natalizie, una ricetta depurativa, sostanziosa ma che strizza l’occhio…