Ingredienti per 4 Persone Tempo di preparazione, circa 20 Minuti
  • 500g di paccheri freschi
  • 100g di noci
  • 350gr di misto funghi
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di dado granulare
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe nero q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Parmigiano reggiano a scaglie

I paccheri, un tipo di pasta di semola di grano duro, sono un classico della cucina partenopea. Mi sono un po’ documentata, ero davvero curiosa di capire la derivazione dello strano nome, e ho così capito che paccheri è di origine greca: pas e keir, che significa “a mano piena”, proprio per indicare la loro grandezza, sensibilmente più consistente rispetto al taglio di pasta tradizionale. Nelle mie ricette uso spesso questo tipo di pasta; per esempio, provate questi squisiti paccheri con zucca, cozze e vongole. In questa ricetta, invece, vi mostro come preparare deliziosi paccheri alla boscaiola. Un ottimo primo vegetariano, da leccarsi i baffi.

Paccheri alla boscaiola

Ultima modifica: 2013-02-19T21:04:46+00:00

da Luna

Passo 1

Tagliate lo scalogno a fettine sottili, disponetelo in padella con l’olio d’oliva extravergine e fatelo appassire. Fate soffriggere a fuoco lento, quindi sfumate con il vino bianco. In una pentola portate a ebollizione l’acqua salata per cuocere i paccheri.




Passo 2

Riponete le noci in un canovaccio, chiudetelo per bene e riponetelo su una superficie stabile e solida, ad esempio il tavolo o il ripiano della cucina. Adoperando il palmo della mano, schiacciate le noci all’interno esercitato una discreta pressione sul canovaccio. In questo modo otterrete delle noci parzialmente tritate.




Passo 3

Versate il misto funghi nella padella con lo scalogno soffritto, quindi fate cuocere e amalgamare il tutto.




Passo 4

Quando i funghi avranno ottenuto la cottura ottimale, aggiungete il tritato di noci e un pizzico di pepe nero. Amalgamate per bene, aggiungete un mestolo di acqua di cottura dei paccheri e il brodo granuale. Continuate a cuocere a fiamma bassa.




Passo 5

Scolate i paccheri ancora al dente e riponeteli nel tegame insieme ai funghi e alle noci. Fate saltare per qualche minuto, impiattatate e servite con scaglie di parmigiano reggiano e del prezzemolo tritato.




  • Tagliatelle con funghi e gamberetti

    Tagliatelle con funghi champignon e gamberetti

    Trovo questo piatto davvero gustosissimo, le tagliatelle paglia e fieno, abbinate con i fu…
  • Linguine alla crema di limoni

    Linguine alla crema di limoni

    Ti presento la mia pasta alla crema di limoni, questa base la uso anche quando voglio prep…
  • Spaghetti con asparagi

    Spaghetti agli asparagi

    Gli spaghetti con gli asparagi sono un primo piatto davvero semplice da preparare, delizio…
Mostra altri della sezione Primi piatti

5 Commenti

  1. […] Ed eccomi qua a proporvi un’altra ricetta a base di zucca. Questa volta mi sono cimentata in un piatto che non avevo mai provato prima ma non avevo dubbi sulla buona riuscita! La zucca essendo dolce si abbina molto bene con la sapidità di cozze e vongole. Ho preparato questa ricetta ieri per pranzo e per l’occasione ho inviato due cari amici (Manuela e Andrea) accompagnati dal loro splendido bimbo: Antonio. Siamo rimasti tutti entusiasti dal sapore dei paccheri con zucca, cozze e vongole. Per secondo ci siamo deliziati il palato con un piatto preparato da Manuela, degli ottimi involtini di pollo ripieni agli spinaci e cotti al vapore di latte. Ho già chiesto a Manuela la ricetta, qualche giorno proverò a realizzarla e vi indicherò tutti i passi necessari! Ovviamente citando il copyright! ;-). Se ami i paccheri, prova anche questi buonissimi Paccheri alla boscaiola. […]

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Tagliatelle con funghi champignon e gamberetti

Trovo questo piatto davvero gustosissimo, le tagliatelle paglia e fieno, abbinate con i fu…