Ingredienti per 4 Persone Tempo di preparazione, circa 30 Minuti
  • 350g di pasta formato tortiglioni
  • 500g di salsa di pomodoro
  • 100g di ricotta salata
  • 2 melanzane
  • 2 spicchi d'aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Qualche foglia di basilico
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Ma quanto la adoro? Quanto mi piace questa Pasta alla norma, una specialità di origine siciliana che preparo diverse volte nell’arco dell’anno. Quel piatto di tortiglioni ricoperto di melanzane e contornato da pomodoro, basilico, ricotta salata è davvero irresistibile. Mio marito quando sa che la preparo torna a casa sempre con un ottimo vino bianco da abbinarvi, spesso e volentieri opta per un San Severo, altre volte per un Lacryma Christi campano.  Se volete rendere il piatto ancora più gustoso, procedete così: sbucciate le melanzane, tagliatela a julienne (utilizza questo gadget), quindi infarinate le striscioline ottenuti e friggetele in abbondante olio. Adagiate la frittura su carta assorbente, lasciate riposare e poi aggiungetela alla pasta. La pasta acquisterà ancora più gusto ma, attenzione, il piatto diventare molto più calorico.

Pasta alla norma o siciliana

Ultima modifica: 2012-07-16T07:49:51+00:00

da Luna

Passo 1

Tagliate a spicchi o fettine due melanzane e riponete le parti affettate in uno scolapasta. Condite le melanzane con un paio di cucchiaini di sale.




Passo 2

Sullo scolapasta con le melanzane riponente un piatto e su quest’ultimo adagiate un oggetto abbastanza pesante. Adagiate il tutto in un piattino che servirà per raccogliere l’acqua in eccesso che fuoriuscirà dalle melanzane. Fate stare sotto peso per circa un’ora.




Passo 3

Recuperate le melanzane e passatele sotto acqua corrente, quindi adagiatele su un panno, distendetele quanto più possibile e lasciatele asciugare.




Passo 4

In una padella aggiungete l’olio extravergine di oliva, quindi aggiungete le melanzane e qualche foglia di basilico. Fate friggere in olio bollente per 10-15 minuti a fiamma bassa e senza coperchio.




Passo 5

In un altro padellino preparate la salsa, aggiungendo olio di oliva extravergine e due spicchi d’aglio (infilzateli con uno stuzzicadenti, vi sarà poi più facile eliminarli dopo la cottura). Fate rosolare l’aglio a fiamma bassa, quindi aggiungete la salsa di pomodoro, un po’ di sale e qualche foglia di basilico. Aggiustate il tutto con una spolverata di pepe nero.




Passo 6

Intanto portate in ebollizione una pentola d’acqua salata e cuocete i rigatoni (mi raccomando, scolate la pasta ben al dente). A cottura ultimata versate la salsa di pomodoro, i rigatori e le melanzane fritte in un’unica padella, fate quindi saltare per 5-7 minuti. Servite guarnendo con la ricotta a scaglie, qualche foglia di basilico e, se lo gradite, un’altra spolverata di pepe nero.




  • Tagliatelle con funghi e gamberetti

    Tagliatelle con funghi champignon e gamberetti

    Trovo questo piatto davvero gustosissimo, le tagliatelle paglia e fieno, abbinate con i fu…
  • Linguine alla crema di limoni

    Linguine alla crema di limoni

    Ti presento la mia pasta alla crema di limoni, questa base la uso anche quando voglio prep…
  • Spaghetti con asparagi

    Spaghetti agli asparagi

    Gli spaghetti con gli asparagi sono un primo piatto davvero semplice da preparare, delizio…
Mostra altri della sezione Primi piatti

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Tagliatelle con funghi champignon e gamberetti

Trovo questo piatto davvero gustosissimo, le tagliatelle paglia e fieno, abbinate con i fu…