Ingredienti per 6 Persone Tempo di preparazione, circa 60 (compreso il tempo per realizzare la pasta fresca) Minuti
  • 400g di pasta fresca fatta in casa
  • 400g di ceci
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Peperoncino q.b.

Domenica scorsa è piovuto molto, una giornata uggiosa, una di quelle in cui è bello stare a casa, pranzare, schiacciare un pisolino, guardare un bel film in TV. Approfittando del cattivo tempo ho deciso di trascorrere la mattina in cucina preparando un piatto che in famiglia amiamo tutti: la pasta fatta in casa con i ceci, conosciuta in Basilicata e Calabria anche come lagane e ceci. Si tratta di un tipico piatto invernale, ma il clima un po’ così mi ha fatto venire voglia di cucinarla, e allora eccomi qui a mostrarvi la ricetta. Le lagane e ceci sono anche definite “piatto del brigante”. Una leggenda popolare narra infatti che i briganti presenti nella seconda metà del XIX secolo in Lucania, fossero chiamati scolalagane per via dell’inusuale quantità di questa pasta che erano abituati a mangiare. Il procedimento non è certo dei più veloci ma la resa è eccezionale, un piatto da leccarsi i baffi, una ricetta che, visto l’alto contenuto di proteine dei ceci, può certamente considerarsi un piatto unico. Una considerazione sui ceci. Così come è buona tradizione di famiglia, i ceci li compriamo secchi, li mettiamo in acqua per tutta la notte e poi li lasciamo cuocere per un paio d’ore, avendo l’accortezza di aggiungere il sale solo a cottura ultimata. Se volete accelerare il tutto optate per l’acquisto di quelli precotti, disponibili in barattolo o vetro, spesso non hanno il sapore di quelli secchi, ma andranno bene comunque. Se volete rendere il piatto ancora più ricco, ma anche più calorico, sbriciolate in una padellino un po’ di salsiccia, fatela saltare leggermente quindi aggiungetela alla pasta con i ceci. C’è chi prepara questo piatto anche con la cotica di maiale, io preferisco decisamente piatti più leggeri! La realizzazione del condimento è piuttosto semplice, ma armatevi di tempo e pazienza per realizzare la pasta fresca. Vi assicurò che ne varrà la pena! E se ami i ceci, prova anche le mie altre ricette con ceci, come le squisite Mezze maniche con funghi e crema di ceci.

Pasta fresca con ceci

Ultima modifica: 2012-10-09T20:20:50+00:00

da Luna

Passo 1

Seguite questo link e preparate la pasta fresca fatta in casa. Procedete con calma, non è di immediata realizzazione quindi prendetevi tutto il tempo necessario.




Passo 2

Mettete ammollo i ceci secchi la sera prima e procedete alla cottura in pentola a pressione con l’aggiunta di due foglie d’alloro e un pizzico di sale. Dovranno cuocere per almeno 20 minuti risultando molto morbidi. In alternativa potete utilizzare i ceci pre-cotti ma sappiate che sono in genere molto duri per cui dovrete in ogni caso farli cuocere ulteriormente. Non buttare via l’acqua dei ceci, puoi ricavarci un’ottima aquafaba.




Passo 3

Passate al setaccio una parte dei ceci (circa 100g), realizzandone così una sorta di crema.




Passo 4

Soffriggete i due spicchi d’aglio tagliati a metà in abbondante olio extra vergine di oliva. Una volta imbionditi eliminateli e aggiungete la crema di ceci (togliete dal fuoco l’olio per qualche minuto, altrimenti quando verserete la crema schizzerà tutto!). Aggiungete un pizzico di sale, un po’ di rosmarino e il peperoncino piccante tagliato a pezzetti (se non è di vostro gradimento potrete evitare di metterlo). Fate insaporire per qualche minuto rimestando.




Passo 5

Aggiungete i restanti ceci con la loro acqua di cottura (almeno due bicchieri), salate e lasciate cuocere per 15 minuti con coperchio. Il condimento dovrà risultare morbido e cremoso.




Passo 6

Cuocete le “lagane” in abbondante acqua salata. La pasta fresca necessita di poca cottura, una volta calata basterà aspettare il momento in cui l’acqua andrà in ebollizione e la pasta salirà a galla, dopo circa 5 minuti potrete scolarla.




Passo 7

Aggiungete la pasta ben scolata nella pentola in cui avete fatto il condimento e amalgamate il tutto a fuoco lento per almeno 3 minuti. Servite nei piatti di coccio decorando con qualche foglia di alloro.
Agli amanti del formaggio consiglio di aggiungere sul piatto un pizzico di pecorino grattugiato, un tocco in più che renderà il piatto inimitabile!




  • Cous Cous con gamberi e zucchine

    Cous Cous con gamberi e zucchine

    Le belle giornate sono alla porta, ecco allora che un piatto come il Cous Cous con gamberi…
  • Fagioli borlotti e scarole

    Fagioli borlotti e scarola

    Oggi voglio presentarti una zuppa che adoro. Oltre a essere tanto salutare, questa zuppa d…
  • Pasta con rucola e patate

    Pasta con rucola e patate

    Amo la rucola, tanto ricca di vitamine e sali minerali, la uso spesso nelle mie ricette, a…
Mostra altri della sezione Piatti unici

3 Commenti

  1. […] per voi e che sono davvero tanto buoni. Se amate tanto i ceci, provate anche la mia ricetta di pasta fresca fatta in casa con ceci, […]

    Reply

  2. […] voti il test per essere impiegati nelle mie ricette; a proposito di ricette, hai provato la mia Pasta fresca con Ceci? Di Bonduelle, ti consiglio anche le lenticchie cotte al vapore, sono […]

    Reply

  3. […] La soia è un legume nutriente che contiene una elevata quantità di fibra, vitamine, minerali e aminoacidi e magnesio: 80 grammi circa di semi di soia tostati forniscono quasi la metà del fabbisogno giornaliero di magnesio. Altri legumi ricchi di magnesio sono i fagioli neri, quelli bianchi, i ceci e lenticchie. Hai già provato la mia Pasta fresca con ceci? […]

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Tagliatelle con funghi champignon e gamberetti

Trovo questo piatto davvero gustosissimo, le tagliatelle paglia e fieno, abbinate con i fu…