Ingredienti per - Persone Tempo di preparazione, circa 30 Minuti
  • 500g di farina di mandorle (meglio se ottime mandorle pelate da tritare)
  • 450g di zucchero
  • 2 albumi
  • 160ml di acqua
  • 100g di ciliegie candite
  • 130g di farina di semola
  • 3 cucchiai di essenza di mandorle o 20g di mandorle amare

Penso che uno dei dolcini più gettonati in ogni occasione siano i pasticcini alle mandorle, ricoperti con il chicco di caffè, la mandorla o la frutta candita. Questa domenica ho così deciso che la ricetta di questo dessert non poteva mancare sul mio sito, e così, armata di buona lena, ho deciso di passare la mattina a provare una ricetta che, a detta di molti, promette dei pasticcini alle mandorle che non hanno nulla da invidiare a quelli che normalmente vengono prodotti in pasticceria. È proprio così amiche, non volevo crederci, eppure devo dire che questi pasticcini sono davvero deliziosi: croccanti e dorati fuori, morbidi e gustosissimi all’interno. Un vero attentato per la linea: difficilmente riuscirete a consumarne solo uno per volta. Pensavo che la loro realizzazione mi portasse via tanto tempo, invece ho piacevolmente scoperto che, oltre a essere buonissimi, questi dolcetti sono anche abbastanza veloci da realizzare. Se volete che i vostri pasticcini rimangano fragranti a lungo, abbiate cura di conservarli in un contenitore ermetico. Provate anche a congelarli in piccole porzioni, basterà poi toglierli dal freezer 30 minuti prima di servirli. Allora, cosa aspettate? Subito ai fornelli a provare questa ricetta, poi mi aspetto vagonate di vostri commenti. Anzi, sapete cosa faccio? Da qualche giorno è iniziata la scuola, quasi quasi preparo qualcuno di questi dolcetti da portare in classe e allietare così i primi giorni di scuola dei compagnetti della mia piccoletta… Prova anche questi deliziosi dolcetti alle mandorle e yogurt

A proposito di mandorle, sapevi che consumandone sei al giorno garantisci all’organismo magnesio, calcio, vitamina E, ferro e una quota di grassi buoni? Ricordalo da oggi in poi!

Pasticcini alle mandorle

Ultima modifica: 2012-09-23T21:36:58+02:00

da Luna

Passo 1

Riporre in un contenitore due albumi. Adoperando della fruste da cucina elettriche, montare a neve gli albumi, quindi aggiungere lo zucchero e amalgamare per bene il tutto.




Passo 2

Aggiungete al composto 3 cucchiai di essenza di mandorle (la trovate in vendita in tutti i negozi di prodotti per pasticcerie), in alternativa tritate 20g di mandorle amare e aggiungetele continuando ad amalgamare il tutto.




Passo 3

Aggiungete la di farina di mandorle, poi gradualmente anche l’acqua. Amalgamate per bene il composto, finchè risulterà ben sodo. Se riuscite a recuperare delle mandorle pelate di ottima qualità, utilizzate queste per realizzare a casa la vostra farina di mandorle. Basterà riporre le mandorle in un mixer e tritare finemente il tutto.




Passo 4

Procuratevi una sacca da pasticcere (sac à poche), riponete nella stessa un po’ di composto e preparatevi a realizzare i vostri pasticcini.




Passo 6

In una teglia da forno precedentemente imburrata e infarinata (oppure ricoperta da carta forno), realizzate i vostri pasticcini, distanziandoli così come in figura.




Passo 7

Decorate ogni pasticcino con mezza ciliegia candita, una mandorla o, ancora, un chicco di caffè. Infornate in forno pre-riscaldato a 180°-200° per circa 10 minuti. I vostri pasticcini saranno pronti quando saranno appena coloriti. Onde evitare che si rompino, prima di rimuoverli dalla teglia, lasciateli raffreddare.




Mostra altri della sezione Dolci

Commenti chiusi

Potrebbero interessarti…

La ricetta delle violette candite

Le violette candite sono un dolce goloso e molto profumato, ideali per decorare torte e ge…