Ingredienti per 12 Persone Tempo di preparazione, circa 45 Minuti
  • 300g di pasta frolla
  • 250g di grano per pastiera
  • 500g di ricotta
  • 350g di zucchero in polvere
  • 6 uova
  • ½ lito di latte
  • 2 limoni
  • 100g di canditi e uvetta
  • 1 fialetta di Acqua di fior d’arancio
  • Sale, zucchero a velo e cannella q.b.
  • Burro q.b.

La pastiera napoletana insieme alla colomba di Pasqua rappresenta il dolce per eccellenza per festeggiare la Pasqua. Per chi non la conoscesse è una torta di pasta frolla ripiena con un composto di grano bollito, ricotta e frutta candita. Il sapore cambia a seconda delle spezie e degli aromi che vengono impiegati per la preparazione. Quella che vi mostro io è la ricetta classica con cannella, canditi, scorze di limone e acqua di fiori d’arancio. Ricette alternative prevedono varianti con l’aggiunta di crema pasticcera nell’impasto interno, al cioccolato bianco nella pasta frolla. Buone feste a tutti.

Pastiera napoletana

Ultima modifica: 2013-03-28T17:50:40+00:00

da Luna

Passo 1

Preparate la pasta frolla seguendo la ricetta che trovate mostrata passo passo qui. Lasciate riposare la frolla in frigorifero per circa mezz’ora. Riscaldate il latte, deve essere bollente, quindi aggiungete un pizzico di sale, una noce di burro, la buccia di un limone tagliata sottilmente, un cucchiaino di zucchero e un pizzico di cannella in polvere.




Passo 2

Rimestate il composto e aggiungere il grano, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando il latte non sarà asciugato. Travasate quindi il grano cotto in un piatto e lasciate raffreddare.




Passo 3

Riponete la ricotta in una terrina, aggiungeteci lo zucchero in polvere e i tuorli d’uovo, rimestate, quindi aggiungere un altro tocco di cannella, la raschiatura della buccia di un limone, l’acqua di fior d’arancio, la scorzetta di cedro e gli altri canditi, quindi per ultimo aggiungete il grano. Mescolate il tutto per far amalgamare per bene gli ingredienti.




Passo 4

Ultimare il composto aggiungendo le chiare d’uovo  montate a parte in neve ben ferma che unirete al composto con molta delicatezza.




Passo 5

Prendete delle teglie dai bordi non troppo bassi, quindi ungetele con un velo di burro. Spianate col rullo di legno un pezzo di pasta frolla (lasciate da parte della pasta per ricavarne delle strisce da riporre sulla superficie della pastiera), quindi foderate bordi e fondo della teglia.




Passo 6

Versate nella teglia il composto di grano, ricotta e degli altri ingredienti,  spianandolo leggermente con la lama di un coltello.




Passo 7

Con la pasta frolla avanzata ricavate delle fettucce large quasi un paio di dita e disponetele a reticolato sulla pastiera. Riponete la teglia in forno per quasi un’ora (o comunque fino a quando la pastiera avrà raggiunto un bel colore dorato) facendo cuocere a 150 gradi.




Mostra altri della sezione Dolci

1 commento

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

La ricetta delle violette candite

Le violette candite sono un dolce goloso e molto profumato, ideali per decorare torte e ge…