Avete deciso di preparare una squisita frittura di calamari e gamberetti. Come fare perché riesca asciutta, croccante e dorata? Pulite per bene i pesci, quindi passateli nella farina di grano duro; per friggerli adoperate l’olio di semi di arachidi riscaldato al punto giusto; per scoprire se l’olio ha raggiunto la temperatura ideale per la frittura procedete così: immergete la punta di uno stuzzicadenti (o di un mestolo di legno) nell’olio bollente, quando intorno alla punta si formeranno delle bollicine, il vostro olio avrà raggiunto la temperatura ideale per iniziare a friggere. Una volta terminata la cottura, riponete il pesce su fogli di carta assorbente, serviranno per assorbire l’olio in eccesso. Ricordate anche che la temperatura di frittura deve essere proporzionata all’ingombro dell’alimento, tanto più piccolo sarà l’alimento, maggiore dovrà essere la temperatura dell’olio. A proposito di calamari, hai provato questa mia ricetta? Calamari ripieni

Calamari ripieni
Calamari ripieni

Per una frittura di pesce croccante, asciutta e dorata

Ultima modifica: 2012-10-19T20:36:58+00:00

da Luna

Mostra altri della sezione Trucchi in cucina

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Come preparare il caramello in forno

Se vuoi caramellare un dolce o un dessert, ma non vuoi seguire la classica procedura per p…