Ingredienti per 6 Persone Tempo di preparazione, circa 15 Minuti
  • 500g di farina
  • 400g di latte parzialmente scremato
  • 100ml di olio extravergine di oliva (preferibilmente, altrimenti anche di oliva o semi)
  • 1 lievito di birra
  • 4 uova intere
  • 2-3 fette di formaggio a pasta filata
  • Parmigiano q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Amiche, questa sera voglio presentarvi la mia Pizza rustica preparata per pranzo. Sono rientrata a casa e avevo in frigo delle melanzane a funghetto rimaste dalla cena di ieri sera. Come consumarle? Ho così pensato di preparare una pizza rustica e farcire l’impasto con le melanzane. È una ricetta appetitosa adatta ad ogni occasione, ad esempio è ottima per una colazione al sacco ma anche da consumare a mo’ di pane. La mia ricetta, rispetto a tante altre, vi darà modo di provare una pizza rustica molto leggera, poco oleosa e quindi abbastanza digeribile. Vi consiglio di provarla non solo con le melanzane a funghetto ma, per esempio, anche con rape e salsiccia. Che bontà! Provate anche questa ottima Ciambella rustica o questa Pizza rustica friabile con rape e salsiccia.

Pizza rustica

Ultima modifica: 2012-10-10T20:42:13+00:00

da Luna

Passo 1

In una scodella abbastanza capiente riponete le uova, l’olio, il cubetto di lievito sciolto nel latte tiepido, 1/2 cucchiai di parmigiano reggiano, sale, e una spolverata di pepe nero. Amalgamate per bene il tutto.




Passo 2

Sempre continuando ad amalgare versate a pioggia la farina che avrete precedentemente setacciato.




Passo 3

Quando l’impasto avrà raggiunto una certa consistenza, versatevi all’interno delle verdure (io ho incorporato delle melanzane a funghetto), del prosciutto cotto, wurstel, o qualunque altra cosa riteniate opportuna.




Passo 4

Tagliate a cubetto del formaggio a pasta filata (caciovallo, scamorza, provola o anche semplicemente delle mozzarelle), quindi incorporatelo nel composto, avendo cura di amalgare per bene.




Passo 5

Versate il composto in una teglia dai bordi alti. Lasciate quindi lievitare l’impasto per almeno un paio d’ore. Per favorire la lievitazione riponete la teglia in un posto caldo, per esempio nel forno spento, magari coprendo la teglia con un panno. Potete anche decidere di congelare la vostra pasta, in questo caso non fatela lievitare e riponetela nel freezer. All’occorrenza la scongelerete un paio d’ore prima di cuocerla, facendola quindi lievitare e poi infornandola. Quando siete pronte per la cottura, infornate la pizza in forno pre-riscaldato a 180°. Fate cuocere fino a completa doratura; per essere sicure della completa cottura della pizza, adoperate uno stuzzicadenti: infilzate la pasta nella teglia quindi rimuovete lo stuzzicadenti,  se i bordi del bastoncino risulteranno privi di pasta, la vostra pizza rustica sarà pronta per essere sfornata.




  • pizza cosacca

    La pizza cosacca

    Si può classificare la pizza cosacca come un perfetto mix tra una pizza Margherita e una p…
  • Focaccia tradizionale

    La ricetta della focaccia tradizionale

    Questa ricetta della focaccia tradizionale è sorprendentemente semplice, permette di prepa…
  • Panini al latte

    Mia figlia è una divoratrice di panini al latte, ama consumarli a colazione o merenda, far…
Mostra altri della sezione Pizze e Focacce

5 Commenti

  1. […] stesso piatto . Ho così pensato di preparare questa bella pizza rustica. Rispetto a questa ricetta, ho cambiato un po’ gli ingredienti, in modo da ottenere una pizza rustica friabile, un […]

    Reply

  2. Ciambella rustica | CucinaConLuna

    29 settembre 2016 at 09:15

    […] Il tortano (una ciambella rustica) è una tipica torta salata di origini napoletane, spesso preparata in concomitanza delle feste pasquali. Una sorta di ciambellone imbottito con salame, formaggi, pepe. La ricetta classica, prevede anche le uova sode a contorno, a volte presenti anche nell’impasto e non solo a titolo decorativo. In questa mia ricetta vi mostrerò una versione ‘light’ (niente ciccioli di maiale o altra roba molto grassa) che prevede la salsiccia e prosciutto cotto, in realtà potete utilizzare qualunque salame. Preparate la ciambella rustica per una gita fuori porta o come sostituto del pane a tavola in occasione di una ciambotta tra amici. Vi consiglio di consumarlo caldo, ma anche freddo è davvero gustoso. Appunto del mio maritino: il tortano va necessariamente consumato con un bel bicchiere di vino rosso corposo. Prova anche questa buonissima pizza rustica. […]

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

La pizza cosacca

Si può classificare la pizza cosacca come un perfetto mix tra una pizza Margherita e una p…