Se vuoi ottenere un polpo ben morbido dopo la cottura, subito dopo averlo acquistato congelalo per una notte intera; in questo modo il liquido contenuto nel polpo ghiaccierà e si espanderà rompendo i piccoli capillari della carne, rendendola quindi più morbida.

Quando acquisti il polpo, bada bene al colore, che deve essere vivo e intenso nelle sue varie sfumature. Presta anche particolare attenzione alle carni, che devono apparire sode e compatte. Questo pesce ha carni molto ricche di tessuto connettivo e per questo richiede una particolare attenzione durante la sua preparazione. Il profumo del polpo fresco deve essere intenso, evita gli esemplari con tentacoli mollicci, macchie scure, consistenza flaccida e odore che ricorda l’ammoniaca.

Per quanto riguarda la cottura, ricorda che prolunguandola non si otterrà una maggiore snervatura della carne, anzi, la pratica renderà il polpo ancora più “gommoso”, questo perché la carne attorno alle fibre si scioglierà mentre le fibre manterranno la loro naturale consistenza. il polpo non va cotto a fiamma alta e l’acqua di cottura non deve mai bollire.

Polpo tenerissimo dopo la cottura

Ultima modifica: 2012-05-24T05:22:38+00:00

da Luna

Mostra altri della sezione Trucchi in cucina

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Come preparare il caramello in forno

Se vuoi caramellare un dolce o un dessert, ma non vuoi seguire la classica procedura per p…