Se l’olio prende odore di rancido non buttarlo via. Per riprenderlo basterà farlo scaldare in padella, a fiamma bassa, insieme a una fetta di pane, mezza cipolla, qualche foglia di salvia e alloro. Appena il pane apparirà ben rosolato si lascia raffreddare l’olio, si toglie il pane, la cipolla e le foglie di salvia, quindi si filtrerà l’olio che risulterà nuovamente riutilizzabile.

Recuperare l’olio rancido

Ultima modifica: 2012-05-24T05:22:34+00:00

da Luna

Mostra altri della sezione Trucchi in cucina

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Come preparare il caramello in forno

Se vuoi caramellare un dolce o un dessert, ma non vuoi seguire la classica procedura per p…