Gironzolando nelle corsie del supermercato ho avvistato questo nuovo prodotto della Star, ho così deciso di acquistarlo (1,90 euro in promozione) e di provarlo per te. Sono una amante del riso alla cantonese, lo mangerei quasi tutti i giorni.

I Saikebon World Tour propongono in versione “istantanea” piatti tipici della cucina internazionale, in questo caso un piatto tipico cinese, oltre al riso alla cantonese i Saikebon World Tour sono disponibili anche nelle versioni: Saikebon World Tour Risotto ai Funghi Porcini, Saikebon World Tour Paella e Saikebon World Tour Cous Cous.

saikebon_contenuto

Il punto di forza sta nella modalità di preparazione, semplicissima e velocissima: basta rimuovere la pellicola argentata che copre la confezione, togliere le due bustine che si trovano all’interno (una contenente aromi, l’altra del semplice olio di oliva) e mescolare il contenuto della bustina argentata con il contenuto della cup (riso e altri ingredienti tipici della ricetta, ovviamente disidratati). Si mescola per bene il tutto, quindi si versa dell’acqua fredda all’interno della cup fino a raggiungere una linea di demarcazione riportata all’interno del contenitore.

saikebon_microonde

L’ultimo passo consiste nel riporre la cup nel microonde a 750/800 Watt per 5 minuti. A cottura ultimata si aggiunge l’olio di oliva contenuto nella seconda bustina (io ho aggiunto un cucchiaio di olio extravergine di oliva del mio olio comprato direttamente in frantoio). A questo punto il piatto è pronto, basta farlo raffreddare qualche minuto prima di consumarlo. Se non si possiede un forno a microonde, si può cuocere il riso anche in pentola; sul lato della confezione vengono riportati i passi da compiere:

1) In una pentola dal diametro di almeno 16 cm, versa il riso, il contenuto della bustina argentata e 190 ml di acqua fredda;

2) Mescola, porta rapidamente a ebollizione cuoci per cinque minuti a fuoco basso;

3) A cottura ultimata, aggiungi la bustina di olio, mescola e lascia riposare per tre minuti.

La confezione è sicuramente ben concepita, la grafica è ben studiata, le informazioni importanti riportate in modo da colpire l’occhio immediatamente. Qualche perplessità sulle bustine contenute all’interno della cup e “mescolate” al riso senza nessuna remora. Si tratterà sicuramente di bustine ultra-igieniche, ma vedere quella plastica buttata lì nel riso che dovrò mangiare non è certamente un’immagine paradisiaca.

 

Prova sapore

Appena aperto il forno a microonde il primo impatto è quello di un profumo delizioso, merito sicuramente degli aromi (quanto naturali?) mescolati nel riso e contenuti nella bustina argentata. Sebbene si tratti di un prodotto istantaneo, il gusto non è cattivo, anzi, si lascia consumare molto bene, i sapori dei vari ingredienti si distinguono nettamente, così come il retrogusto della cipolla. La consistenza del riso è ottima, cotto al punto giusto, niente da eccepire neanche sui piselli e sulle carote; qualche perplessità sul prosciutto cotto, il colore rosa dei cubetti di prosciutto proposti sulla confezione non esiste, si tratta piuttosto di un colore marroncino chiaro, la quantità di carne è davvero minima, e meno male, quei pochi cubetti che ho trovato li ho scartati, il sapore non era affatto gradevole, forse perché sono molto restia a mangiare carne di maiale. Qualche perplessità anche per la frittata, inizialmente ho fatto fatica a capire che si trattava di pezzetti di uovo. In definita la prova sapore si può dire superata con la sufficienza.

saikebon_confezione_interna

Parere finale

Per essere un prodotto “istantaneo” devo dire che il gusto è buono, il riso si prepara in 5 minuti e questo è il suo grande plus, ovviamente non lo consumerei tutti i giorni, un prodotto da preparare davvero quando si ha poco tempo per cucinare e si ha voglia di qualcosa di sfizioso che ricordi i sapori di piatti prelibati. Il riso alla cantonese originale è ben altra cosa (prova qui la mia ricetta), ma d’altronde da un prodotto disidrato non ci si poteva aspettare di meglio. Se ami i cibi orientali, ho provato per te anche i Buitoni Yakisoba.

saikebon_riso_cantonese

 

Ingredienti
Preparato per riso alla cantonese 87,4%- Ingredienti: Riso 78,4%, carote 4,2%, piselli 3%, prosciutto cotto affumicato 0,9% (carne di maiale, acqua, sale, destrosio, aromi, sciroppo di glucosio, aromi di affumicatura), frittata 0,9% (uovo intero, albume, sale).
Condimento liquido 6,4% – Ingredienti: olio di oliva.
Condimento disidratato 5,9% – Ingredienti: sale, cipolla, aromi (con crostacei, uova), piselli, esaltatore di sapidità E 621, estratto di lievito, carota, olio extravergine di oliva. Può contenere tracce di: grano, sedano, soia, latte e pesce.

Saikebon World Tour Riso alla Cantonese. L’ho provato per te!

Ultima modifica: 2016-06-15T16:42:40+00:00

da Luna



Mostra altri della sezione Provati per te

1 commento

  1. […] Yakisoba è un tipico piatto orientale che si compone da noodle saltati con verdure e salsa di soia, il temine Yakisoba letteralmente significa spaghetti (soba) saltati (Yaki).  Un primo piatto che strizza l’occhi a tutti gli appassionati di cucina orientale e che si propone di degustare il palato riproponendo il gusto della ricetta originale. Il piatto si addice anche a chi non è abituato a consumare cibi orientali, in definitiva si può paragonare a un piatto di spaghetti conditi con tante verdurine e spezie. Se ami i cibi orientali, ho provato per te anche i Saikebon World Tour – Riso alla cantonese […]

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Le migliori cuffie senza fili per correre all’aperto

Camminare fa bene e diverse ricerche sostengono che svolgere attività sportiva ascoltando …