Di seguito ho cercato di immaginare cosa potrebbe dire il mio spazzolino da denti se un giorno, magicamente, potesse parlare. Ho così fatto un po’ di ricerche su questo arnese che dovrebbe essere quasi un’appendice delle nostri mani…

– La mia vita è piuttosto breve
L’American Dental Association (ADA) consiglia di sostituire lo spazzolino ogni tre o quattro mesi o anche prima se le setole risultano sfilacciate. Migliori saranno le condizioni delle setole, maggiore sarà il loro potere di rimozione della placca.

– Datemi un po’ di spazio!
Dopo aver utilizzato lo spazzolino da denti, sciacquarlo con acqua corrente e poi lasciarlo asciugare all’aperto in un supporto riposto in un armadietto chiuso (in un bicchiere con la testina rivolta verso l’alto). Ogni spazzolino dovrebbe avere un suo spazio separato dagli altri, solo così ci si assicura che le spazzole non si contamino di batteri o virus l’un l’altra.

– Sorprendimi!
Tendiamo a spendere più tempo spazzolando i denti più semplici da lavare. Ogniqualvolta pulisci i denti, cerca di iniziare la pulizia da una sezione sempre differente. Trascorri almeno due minuti con lo spazzolino in bocca cercando di raggiungere ogni spazio dell’arcata dentale.

– Setole più morbide sono anche quelle più sicure
Uno spazzolino da denti composto da setole in nylon morbide o medio morbide è la scelta migliore, soprattutto se pulisci i tuoi denti con molto vigore. Spazzole dure possono danneggiare smalto e gengive. Le setole dure, se impiegate in modo errato, sono spesso la causa del ritiro delle gengive. Quando spazzoli i denti abbi cura di fare movimenti brevi da lato a lato, piuttosto che su e giù.

– Sono un valido aiuto anche in casa
Le piccole setole di uno spazzolino da denti possono essere impiegate anche per la pulizia delle fughe delle piastrelle, per rimuovere il calcare attorno al rubinetto del lavandino, oppure per raggiungere e pulire gli angoli più angusti del piatto doccia, ad esempio. Puoi usare lo spazzolino anche per pulire a fondo gioielli intarsiati come, ad esempio, anelli o bracciali.

– Così miglioro il tuo make up
Uno spazzolino usurato può ritornale utile per gestire le tue sopracciglia. Passa le setole tra i peli, prima e anche dopo il make up, magari per eliminare residui di cipria, fondotinta o altro. Se le sopracciglia sono folte e dure, riponi sullo spazzolino un po’ di mascara trasparente e passalo sulle ciglia, rispetto al classico scovolino avrai uno strumento più duttile per gestire le tue sopracciglia, soprattutto se queste sono molto spesse. Anche per le ciglia lo spazzolino può essere un ottimo alleato, magari quando sei priva di pettinino apposito. Insomma il consiglio è quello di riporre sempre uno spazzolino nella tua borsetta dei trucchi.

Se il tuo spazzolino da denti potesse parlare…

Ultima modifica: 2016-07-18T10:17:13+00:00

da Luna



Mostra altri della sezione Casa e famiglia

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Tutti i benefici dell’olio di Monoi per salute e bellezza

Se vogliamo l’olio Monoi è un po’ come l’olio di cocco, per certi aspetti anco…