Fai lunghi respiri prima di consumare un pasto

Sedersi a tavola, concentrarsi ed inspirare ed espirare lentamente per qualche minuto prima di prendere in mano la forchetta, può essere un valido metodo per mangiare di meno. Almeno questo è quanto sostengono alcuni scienziati olandesi, secondo i quali questo semplice movimento rende più consapevoli dei segnali di appetito e sazietà del proprio corpo, rendendo più facile notare quando si è sazi e terminare il pasto.

Brucia più grasso camminando!

Se sei frustrata perché non hai il tempo o l’energia per iscriverti in palestra niente paura, The journal Risk Analysis riporta che le donne che semplicemente camminano a piedi velocemente per almeno 30 minuti cinque volte a settimana, pesano meno di chi frequenta le palestre, si affanna in piscina o si concede lunghe e noiose sessioni di cyclette. Questa semplice pratica aiuterebbe ad avere un girovita più sottile e BMI (indice di massa corporea) più basso. A giovarne sarebbero soprattutto le donne e gli over 50. Lo studio, portato a termine dalla London School of Economics ha esaminato alcune persone che tra il 1999 e il 2012 si sono dedicate ogni giorno, almeno per mezz’ora, a camminare a passo svelto.

Prima di scegliere cosa mangiare per pranzo o cena guardati allo specchio

Sei tentata di scegliere se pranzare con un’insalatina invece di un bel piatto di pollo e patate? Sei lì lì per optare per l’insalata e poi ti lasci tentare dal profumo del pollo? La prossima volta, prima di scegliere quale portata consumare, guardati allo specchio. Secondo alcuni ricercatori, guardarsi allo specchio aiuta a ricordarci l’obiettivo di essere più snelli e più sani, innescando qualcosa che ci aiuta a scegliere di consumare un cibo più sano. Lo studio, portato a termine presso la Cornell University, ha visto coinvolti 185 studenti ai quali veniva chiesto di optare tra una porzione di torta al cioccolato e una macedonia di frutta. Con il cibo davanti, i ragazzi sono stati invitati a consumarlo in locali differenti, con o senza specchi. Tra chi aveva scelto la torta, gli studiosi hanno scoperto come chi la consumava davanti allo specchio la ritenesse molto meno gustosa e irresistibile rispetto a chi l’avesse consumata senza avere uno specchio dinanzi. Diverso per chi aveva optato per la macedonia – considerata più sana – in questo caso il parere in merito al gusto non cambiava in funzione di aver consumato la frutta davanti o meno a uno specchio.

Scaccia via la noia!

La prossima volta che stai facendo qualche cosa di molto noioso, e improvvisamente sei attratta dal  desiderio di consumare cibo poco salutare, prendi il tuo tablet e manda in play il tuo brano musicale preferito, gioca al videogame che più ti piace, guarda un film o fai qualunque altra cosa che ti porti gioia, il desiderio di afferrare uno snack e consumarlo verrà meno. Una recente ricerca svolta presso la University of Central Lancashire in Inghilterra, rivela che la noia innesca il desiderio di consumare cibi grassi e dolci svuotando le riserve di dopamina presenti nel cervello. Un’attività divertente, viceversa, aumenta la carica di dopamina che scaccia via il desiderio di consumare cibi pochi sani.

Se piatto e cibo hanno colori molto diversi, si mangia di meno

Lo sostiene una ricerca della Cornell University. Dai test effettuati si appurato che chi consuma un cibo dello stesso colore del piatto in cui viene servito, tende a mangiarne di più, arrivando a superare la dose del 17-22 per cento rispetto a chi impiega piatti di colore differente. Se il colore del cibo e quello del piatto che lo contiene sono simili, le porzioni saranno più abbondanti del 20 per cento. Il nostro cervello, se nota del cibo servito “tinta su tinta” si convince di aver dinanzi una porzione più contenuta, una classica illusione ottica.

Opta per cibi a basso contenuto di grassi!

Uno studio preliminare suggerisce che mangiare cibi ricchi di grassi (come patatine fritte in sacchetto) puoi disattivare la capacità del corpo di sentirsi appagati del cibo, modificando i batteri nell’intestino che inviano al cervello il classico segnale di “Sono pieno!”.

Sorprendenti semplici modi per perdere peso

Ultima modifica: 2016-09-09T16:36:27+00:00

da Luna



Mostra altri della sezione Scienza e alimentazione

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Gli incredibili vantaggi dell’acqua di cetriolo

L’acqua di cetriolo sta rapidamente balzando agli onori della cronaca, e ciò non sor…