Ingredienti per 4 Persone Tempo di preparazione, circa 30 Minuti
  • 400 g di spaghetti
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • 4 filetti d’acciuga
  • 150 g di olive nere di denocciolate
  • 2 spicchi d’aglio
  • 200 g di pomodorini ciliegino o datterino
  • Un cucchiaio di capperi dissalati
  • Prezzemolo q.b.
  • Peperoncino q.b
  • Sale q.b.

Tra le mie ricette non poteva mancare questo piatto fortemente legato alla tradizionale napoletana: gli Spaghetti alla puttanesca. Una domanda che si saranno posti più o meno tutti è: perché questo tipo di pasta si chiama così? Ci sono diverse teorie in merito, la più accreditata è quella di una tradizione degli inizi del Novecento, che narra la preparazione del piatto per rifocillare gli ospiti di una casa di appuntamenti; per altri, invece, i colori della pasta ricordano quelli dei costumi indossati da alcune ragazze di una casa di appuntamenti sita nei quartieri Spagnoli di Napoli. Una terza ipotesi vuole che la nascita del piatto la si deve a a Yvette la Francese, una prostituta che inventò il piatto e lo ribattezzò “alla puttanesca” in onore proprio della sua professione. Per altri si tratta di un’invenzione del pittore ischitano Eduardo Colucci, per altri ancora fu l’architetto Sandro Petti a preparare il piatto e attribuirne il pittoresco nome.

Spaghetti alla puttanesca

Ultima modifica: 2016-05-20T10:38:22+00:00

da Luna

Passo 1

In una padella poni un po’ d’olio extravergine di oliva e fai soffriggere l’aglio, nello stesso olio di cottura riponi i filetti di acciuga e fai cuocere fino a quando perderanno la loro naturale consistenza. Aggiungi i capperi e lascia cuocere 2 minuti, poi aggiungi i pomodorini pelati e tagliati a pezzettini, amalgama per bene, lascia cuocere 1 minuto quindi aggiungi le olive nere.

IMG_5048

Salva

Salva




Passo 2

Lascia cuocere a fuoco medio rigirando spesso. Nel mentre cuoci gli spaghetti in acqua salata. Appena al dente scola la pasta, lasciando da parte un po’ di acqua di cottura, e versala nella padella con il sugo preparato in precedenza. Aggiungi 1-2 mestoli di acqua di cottura della pasta e fai cuocere fino a far rapprendere l’acqua.




Passo 3

Irrora la pasta con un filo di olio extravergine di oliva, spolverizza con il prezzemolo tritato e, se gradito ai commensali, aggiungi un po’ di peperoncino.




  • Tagliatelle con funghi e gamberetti

    Tagliatelle con funghi champignon e gamberetti

    Trovo questo piatto davvero gustosissimo, le tagliatelle paglia e fieno, abbinate con i fu…
  • Linguine alla crema di limoni

    Linguine alla crema di limoni

    Ti presento la mia pasta alla crema di limoni, questa base la uso anche quando voglio prep…
  • Spaghetti con asparagi

    Spaghetti agli asparagi

    Gli spaghetti con gli asparagi sono un primo piatto davvero semplice da preparare, delizio…
Mostra altri della sezione Primi piatti

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Tagliatelle con funghi champignon e gamberetti

Trovo questo piatto davvero gustosissimo, le tagliatelle paglia e fieno, abbinate con i fu…