Studiosi dell’università inglese di Loughborough sono riusciti a mettere a punto un test che consente di scoprire agevolmente l’asma anche nei bambini più piccoli. Per scoprirlo basterà l’analisi di un campione di saliva. Allo stato attuale per diagnosticare l’asma si ricorre a un test della funzione respiratoria con la misura della capacità del flusso d’aria dei polmoni, un test non immediato e non di facile attuazione, soprattutto nei pazienti più piccoli.

Il nuovo test della saliva, che risulterebbe essere anche molto più accurato e in grado di mettere in evidenza anche òa gravità della patologia, impiega la tecnica conosciuta come spettrometria di massa per analizzare la saliva e individuare specifici composti – biomarcatori metabolici – e la concentrazione degli stessi.

I ricercatori, guidati dal professor Colin Creaser, hanno infatti appurato che chi soffre di asma presenta un particolare numero di composti differenti da quelli riscontrabili in soggetti sani. “A differenza di altri metodi di campionamento, la saliva può essere raccolta in modo semplice sia da pazienti giovanissimi sia da anziani e senza causare disagio”, spiega il professor Creaser.

Gli esperti sottolineano che il test non è ancora disponibile, saranno necessari ulteriori test clinici che si spera ne confermeranno la validità.
La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Analytical Methods, un estratto è disponibile qui.

Un test della saliva basterà per scoprire l’asma nei più piccoli

Ultima modifica: 2016-09-19T14:53:40+00:00

da Luna

Mostra altri della sezione News

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata Required fields are marked *

Potrebbero interessarti…

Fior di Natura, la nuova linea di prodotti VEG targati Eurospin

Eurospin, uno dei più grandi discount italiani, desideroso di soddisfare le esigenze dei s…